LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

martedì 28 marzo 2017

LTS AIRLINES BY YAMAHA QUADDY TEAM AL BAJA DI PRIMAVERA!!!


Se doveva essere un esordio per l'LTS RACING TEAM MUD DIVISION e il nuovo squadrone YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFF ROAD non poteva esserci un modo migliore, se ne conoscevano le potenzialità ma nella prima prova del Campionato Italiano Cross Country Rally in occasione dell'Italian Baja di Primavera le potenzialità devastanti del YAMAHA YXZ sono balzate all'attenzione di tutti gli addetti ai lavori ed al pubblico assiepato lungo le polverose prove speciali. Affidabilità, prestazione, guidabilità e potenza hanno caratterizzato la gara dei quattro YAMAHA YXZ 1000 presenti in gara, tutti finiti nei primi dieci posti della classifica assoluta. Ed esordio è stato anche per l'equipaggio nr 135 dell'LTS RACING TEAM MUD DIVISION che vedeva all'interno del utv Giapponese i fratelli TINABURRI ALESSANDRO ed EMILIANO alle note che si rendevano protagonisti di una gara magnifica. "Eravamo all'esordio di specialità, racconta ALESSANDRO, ed in più avevamo alle spalle pochi test ma ne è uscita per noi una gara stupenda. Nonostante le difficoltà e gli errori di giovinezza commessi le potenzialità del mezzo ci ha permesso di ottenere da subito dei tempi di alta classifica, questo ha reso la nostra gara più avvincente e che dimostra che con un mezzo così affidabile e performante si può andare forte da subito. Ringraziamo tutto il nostro Team per il lavoro sotto le tende e per l'aiuto nei test pre-gara ed il YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFF ROAD per il supporto che ci ha permesso di far parte di questo squadrone vincente, ora ci sarà tempo di analizzare la gara e di prepararci per l'Italian Baja dove saremo di sicuro ai nastri di partenza". "E' stato qualcosa di incredibile, conferma EMILIANO, in alcuni salti sembrava di prendere il volo, aver portato a casa il podio all'esordio è un segnale molto positivo per il resto della stagione e dimostra che a cavallo di mezzi vincenti gestiti da team vincenti si può arrivare in alto.....non solo con i salti, ricordando a tutti che eravamo al via con un mezzo strettamente di serie". In effetti il terzo posto di categoria ed il nono posto assoluto per la coppia piacentina all'esordio di specialità è davvero un risultato esaltante se poi teniamo conto che nella penultima prova cronometrata i Fratelli TINABURRI dovevano percorrere gli ultimi 6/7 chilometri con due pneumatici forati diventa una prestazione da ricordare.Ma l'insieme dei due team ha trasformato una giornata da ricordare in una giornata da apoteosi visto che l'Italian Baja di primavera si è colorato di blu YAMAHA grazie alla vittoria assoluta del velocissimo AMERIGO VENTURA, il pilota torinese ha dato spettacolo portando il suo quaddy al primo posto assoluto e di gruppo  TM, detto dei piacentini TINABURRI terzi di gruppo TM e noni assoluti altra prestazione fantastica è arrivata da NICOLO' ALGAROTTI in coppia con ROBERTO MARZOCCO che vincevano il gruppo T3 chiudendo al sesto posto assoluto. L'esperienza di ANGELO MONTICO e di PASCAL ROSOLEN hanno accompagnato la tre giorni di gara che grazie all'impegno di tutto lo staff presente messo in campo dai due team si è rivelata una miscela vincente che è pronta a dare energia per tutto il resto del campionato. Nevedremo ancora di prestazioni esaltanti, ne vedremo ancora di voli ad alta quota e di traversi spettacolari, ne vedremo ancora di podi ed interviste impossibili, perchè se questo è l'inizio il meglio deve ancora venire....come qualcuno cantava......vi invitiamo venite a cantare con LTS RACING TEAM MUD DIVISIO E YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFF ROAD!!!!!

 



mercoledì 22 marzo 2017

LTS RACING TEAM MUD DIVISION SBOCCIA AL BAJA DI PRIMAVERA!!!


Primavera....col suo segnale rinascita della natura, l'erba verde giovane e i fiori che regalano sorrisi, un po' così è nata questa idea, nuova, giovane e carica di entusiasmo.Si arrichisce l' LTS RACING TEAM, con la MUD DIVISION nata da un'idea del suo presidente TINABURRI ALESSANDRO, seguendo la filosofia che da anni facciamo nostra: divertirsi, mettersi in gioco e andare in gara con le qualità e l'impegno dei professionisti cercando di abbattere i costi. E' nato così anche questo progetto che vedrà la prima pietra posarsi al BAJA DI PRIMAVERA 2017 in occasione del Campionato Italiano Cross Country Rally che si correrà nel prossimo fine settimana che ai nastri di partenza col numero 135 vedrà la coppia piacentina formata dai fratelli TINABURRI ALESSANDRO ed EMILIANO nel ruolo di navigatore. E' fiorito questo progetto grazie anche alla collaborazione del YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFFROAD nelle persone di ANGELO MONTICO e PASCAL ROSOLEN, e se ANGELO può vantare una profonda esperienza in questo settore non di meno è fondamentale il supporto di PASCAL dall'alto delle sue 8 partecipazioni alla Dakar. "E' stata un'idea che avevo maturato da un po', racconta ALESSANDRO, ma era in stato embrionale fino a quando i ragazzi del YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFFROAD non ci hanno invitati per un test, sono tornato a casa sorridendo per quante belle cose mi aveva lasciato il YAMAHA YXR 1000. Un mezzo fantastico, polivalente e tecnicamente validissimo che sposa perfettamente la nostra filosofia. Veloce e tecnico, affidabile e divertente, per tanti aspetti economico e che consente un utilizzo a 360°, mi è parso subito di rivedere il progetto che con le FORMULA GLORIA ci fece partire dalle gare locali per arrivare ai successi Europei. Così abbiamo deciso di provare, non solo un veicolo tutto nuovo per noi ma anche una specialità nuova, con un nuovo equipaggio all'esordio, partendo appunto da zero, aumentando le difficoltà, ma intuendo che questo veicolo può rivelarsi il top di gamma per chi vuole non solo divertirsi in gara quanto a casa, visto che mantiene l'omologa al codice della strada,  ma correre puntando alle zone alte della classifica." A credere in questo GRUPPO TM nela stagione 2017 del Campionato Italiano sono stati in molti visto che alla gara d'esordio ci saranno ben 11 equipaggi al via con i veicoli side by side. "Sarà l'esordio anche per me, dice EMILIANO, dopo oltre 100 assistenze in gara hanno deciso di mettermi in abitacolo, sarà che così imparo a criticare i miei ragazzi alla guida o forse che si sono stufati anche i meccanici di avermi fra i piedi, a parte gli scherzi l'esordio è di quelli impegnativi. Pagheremo di esperienza che dovremo maturare nel corso della stagione, ma con la cocciutaggine che ci contraddistingue ed il lavoro vedremo di fare qualcosa di buono col passare dei chilometri. Il mezzo è fantastico e per la mia parte di navigazione i consigli del team saranno fondamentali, purtroppo non siamo riusciti a fare tanti test quanti ne sarebbero serviti ma al primo Baja l'ambizione è quella di correre facendo bene senza la pressione delle classifiche che studieremo in futuro". La Banda LTS RACING TEAM riparte con questa nuova MUD DIVISION con lo stesso entusiasmo di tante gare e la stessa assistenza sul campo gara, e chi ci conosce sa che il sorriso e la voglia di far festa non ci manca, vedremo di coinvolgere anche un pezzettino di questo nuovo mondo e di ringraziare al meglio tutto il gruppo del YAMAHA RACING QUADDY TEAM OFFROAD,mettendo a disposizione dei nostri atleti la possibilità di provare un nuovo veicolo ed una nuova specialità......l'idea?...magari tutto il Campionato Italiano, così avremo tempo di sorridere e brindare insieme....Salute!!!!


CLICCA SU LINK PER GUSTARTI IL FANTASTICO VIDEO DI PRESENTAZIONE
(IN OCCASIONE DELLE RIPRESE E DEI TEST SI RINGRAZIA L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEL COMUNE DI PECORARA (PC) ED IN PARTICOLARE LA GENTE DI MARZONAGO)


ELENCO ISCRITTI ITALIAN BAJA DI PRIMAVERA


mercoledì 15 marzo 2017

BUON INIZIO AL VARANO CHALLENGHE TROPHY!!!


E’ stata una giornata con tante cose buone, sorrisi e ottimi segnali quella che ci ha regalato la prova del Varano Challenge Trophy nella giornata di domenica, e anche se il podio dell’assoluta è stato solamente sfiorato all’esordio stagionale va bene così. Ormai è quasi una tradizione…..al primo appuntamento di ogni stagione ma visto che poi le vittorie non sono mai mancate rispettiamo la tradizione e facciamone tesoro. Tante cose buone, dicevamo, la prima è sicuramente la prestazione di ANDREA PARISI alla giuda della GLORIA C8F 1000 LIGHT che al Varano Challenge si presentava soprattutto per continuare la preparazione in vista della sua gara di casa, la Salita del Costo. Ottima la giornata del pilota veneto che ha migliorato sia nella giuda che nei crono per tutta la giornata fino a chiudere con un “ipotetico” ottimo quinto posto assoluto “macchiato” solo da un paio di penalità a causa dell’abbattimento dei birilli in chicane che gli hanno fatto perdere qualche posto in classifica. Tranquillo…. al Costo i birilli non ci saranno ci sarà da pensare solo all’asfalto, le premesse sono buone per un’ottima prestazione. “Col passare dei giri, racconta ANDREA, ho migliorato la confidenza con la vettura e ho avuto buone sensazioni, l’importante oggi era eliminare gli ultimi dubbi sulla gestione gara e penso di aver fatto un buon lavoro. Sono convinto che al Costo oltre al divertimento ci sarà margine anche per fare un buon risultato”.  Nella domenica di esordio al volante della GLORIA C8F 1400 EVO si presentava anche PAOLO CORNELLI, apertura stagionale con la cilindrata maggiore per il pilota piacentino, tante buone cose e tante ancora da scoprire. Si è fermato ai piedi del podio PAOLINO quando la zampata era pronta dato che il finale partiva col terzo tempo assoluto, ma ci sarà tempo per continuare a capire la nuova vettura più performate e più professionale. “Le potenzialità della macchina sono impressionanti però bisogna capirla e sfruttarla tutta per ottenere il massimo e alla prima gara non è subito facile, sono contento comunque per la giornata, i consigli di tutto il team mi hanno fatto migliorare anche in questi chilometri e con più tranquillità e col passare delle gare di sicuro arriverà anche il podio”. Ne siamo certi i primi segnali sono ottimi e per “usare tutta” la GLORIA 1400 EVO ci vuole un po’ di pratica ci sarà tempo e giornate per impratichirsi. Oltre alle prestazioni Varano ci ha regalato tanti sorrisi e la voglia di ricominciare in questo 2017 di tante sorprese che nel frattempo, visto che ogni gara va ricordata, anche Varano ci ha regalato…..durante le fasi iniziali, per un banale problema tecnico, facilmente risolto ai box, CORNELLI perdeva un pneumatico che (giusto per non farsi mancare nulla) prendeva una traiettoria che neanche la cometa di Halley, saltava protezioni e barriere e confine del circuito finendo direttamente nel Taro (fiume a lato dell’autodromo. ndr) ……ora, dopo aver scomodato un esercito di professoroni per comprendere se un pneumatico dotato di cerchio in lega di alluminio possa galleggiare e per quanto, dopo calcoli di volume, spostamento delle acque e due bottiglie di rosato fornito dal buon Cassinelli abbiamo optato per un appello: Se questa estate andate al mare zona Rimini, Riccione, Gatteo Mare o giù di li, se pescano una Pirelli supersoft cerchiata, non è inquinamento è la nostra…..chiamateci che ci torna utile….GRAZIE!!!!!

........Questo doveva essere il comunicato stampa originale fino a che...........non è intervenuta la ditta "PESCHERIA DAL NELLI TROVI I CAPITONI E NON SOLO QUELLI" che gentilmente ha inviato queste foto:

RIPESCATA A CIRCA TRE CHILOMETRI DAL CIRCUITO.....SABATO SERA SPAGHETTI VONGOLE E PIRELLI!!!!



BUON INIZIO AL VARANO CHALLENGE TROPHY!!!

 

E’ stata una giornata con tante cose buone, sorrisi e ottimi segnali quella che ci ha regalato la prova del Varano Challenge Trophy nella giornata di domenica, e anche se il podio dell’assoluta è stato solamente sfiorato all’esordio stagionale va bene così. Ormai è quasi una tradizione…..al primo appuntamento di ogni stagione ma visto che poi le vittorie non sono mai mancate rispettiamo la tradizione e facciamone tesoro. Tante cose buone, dicevamo, la prima è sicuramente la prestazione di ANDREA PARISI alla giuda della GLORIA C8F 1000 LIGHT che al Varano Challenge si presentava soprattutto per continuare la preparazione in vista della sua gara di casa, la Salita del Costo. Ottima la giornata del pilota veneto che ha migliorato sia nella giuda che nei crono per tutta la giornata fino a chiudere con un “ipotetico” ottimo quinto posto assoluto “macchiato” solo da un paio di penalità a causa dell’abbattimento dei birilli in chicane che gli hanno fatto perdere qualche posto in classifica. Tranquillo…. al Costo i birilli non ci saranno ci sarà da pensare solo all’asfalto, le premesse sono buone per un’ottima prestazione. “Col passare dei giri, racconta ANDREA, ho migliorato la confidenza con la vettura e ho avuto buone sensazioni, l’importante oggi era eliminare gli ultimi dubbi sulla gestione gara e penso di aver fatto un buon lavoro. Sono convinto che al Costo oltre al divertimento ci sarà margine anche per fare un buon risultato”.  Nella domenica di esordio al volante della GLORIA C8F 1400 EVO si presentava anche PAOLO CORNELLI, apertura stagionale con la cilindrata maggiore per il pilota piacentino, tante buone cose e tante ancora da scoprire. Si è fermato ai piedi del podio PAOLINO quando la zampata era pronta dato che il finale partiva col terzo tempo assoluto, ma ci sarà tempo per continuare a capire la nuova vettura più performate e più professionale. “Le potenzialità della macchina sono impressionanti però bisogna capirla e sfruttarla tutta per ottenere il massimo e alla prima gara non è subito facile, sono contento comunque per la giornata, i consigli di tutto il team mi hanno fatto migliorare anche in questi chilometri e con più tranquillità e col passare delle gare di sicuro arriverà anche il podio”. Ne siamo certi i primi segnali sono ottimi e per “usare tutta” la GLORIA 1400 EVO ci vuole un po’ di pratica ci sarà tempo e giornate per impratichirsi. Oltre alle prestazioni Varano ci ha regalato tanti sorrisi e la voglia di ricominciare in questo 2017 di tante sorprese che nel frattempo, visto che ogni gara va ricordata, anche Varano ci ha regalato…..durante le fasi iniziali, per un banale problema tecnico, facilmente risolto ai box, CORNELLI perdeva un pneumatico che (giusto per non farsi mancare nulla) prendeva una traiettoria che neanche la cometa di Halley, saltava protezioni e barriere e confine del circuito finendo direttamente nel Taro (fiume a lato dell’autodromo. ndr) ……ora, dopo aver scomodato un esercito di professoroni per comprendere se un pneumatico dotato di cerchio in lega di alluminio possa galleggiare e per quanto, dopo calcoli di volume, spostamento delle acque e due bottiglie di rosato fornito dal buon Cassinelli abbiamo optato per un appello: Se questa estate andate al mare zona Rimini, Riccione, Gatteo Mare o giù di li, se pescano una Pirelli supersoft cerchiata, non è inquinamento è la nostra…..chiamateci che ci torna utile….GRAZIE!!!!!





sabato 11 marzo 2017

CAFFE' AL VARANO CHALLENGE TROPHY!!!


....Inizia la stagione 2017 e inizia come una di quelle mattine di primavera, quando il bel sole ti sveglia e ti vien voglia di dire "....oggi si parte in quarta"....Ti alzi, un buon caffè e....si riparte da Varano, dal Challenge Trophy, da quel circuito che ogni tanto hai voglia di vedere...da quella voglia che son quattro mesi che sale e che darà inizio alla stagione sportiva del'LTS RACING TEAM. Il via lo darà CORNELLI PAOLO....alla guida???...si....questa volta alla guida della GLORIA C8 EVO 1400....quella di tante vittorie, quella che PAOLO oggi si merita, portati a casa un sorriso, che è la cosa più bella....domani sera vedremo se sarà accompagnato da una coppa, ma in questa giornata poco importa. E un sorriso sicuramente lo stamperà ANDREA PARISI....già lo vediamo, pieno di orgoglio in attesa della sua Salita del Costo sulla GLORIA C8F LIGHT. Sarà a Varano per far pratica, in attesa del pubblico e delle strade di casa. Il resto è un 2017 pieno di tante sorprese, nuove idee e avventure come solo la scuderia LTS RACING TEAM sa regalare....ma siamo solo all'inizio, non fatemi raccontare troppo anche perchè......mi viene da ridere (....non seguiteci, io non volevo neanche stare con questi, ma sono gli unici che mi hanno preso, se poi invece venite sarà delirio anche nel 2017, a vostro rischio, ma ci sarà da divertirsi).....e.....siamo solo all'inizio!!!!