LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

martedì 31 maggio 2016

VERGEGNIS....NOI ERAVAMO PRONTI!!!


Non è facile riportare la cronaca del fine settimana che ci ha visti impegnati nella 47a edizione della Vergegnis-Sella Chianzutan e non ci interessa nemmeno scrivere di episodi difficili che hanno condizionato la gara friulana, polemiche e parole ne sono volate tante e non riteniamo opportuno alimentarle. Eravamo presenti come LTS RACING TEAM con due vetture al via condotte da  FEDERICO LIBER  e TINABURRI ALESSANDRO con la voglia di ottenere buoni risultati, in un appuntamento fra i più difficili, visto che al via erano presenti praticamente tutti i migliori rappresentanti europei della specialità. Purtroppo anche noi, nostro malgrado, siamo rimasti coinvolti negli imprevisti che hanno portato al fermo della gara che partita alle ore 9.00 di domenica alle ore 16.00, quando eravamo incolonnati per partire, non aveva visto concludere nemmeno la prima delle due manche in programma. Ho usato appositamente il termine "fermo della gara" in quanto ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione se la gara è stata totalmente annullata o chiusa regolarmente con le sole vetture salite fino a quel momento. Fatta questa premessa chiarificatrice rimane quanto di buono avevamo fatto nelle prove del sabato che si sono svolte regolarmente con due salite. Il sabato sera eravamo soddisfatti del lavoro e pronti a limare quelle imperfezioni per cercare un risultato importante nelle classifiche di gruppo che assegnano punti per campionati e trofei. Come al solito a strabiliare era FEDERICO LIBER  e la sua GLORIA C8P EVO  che chiudeva la seconda prova del sabato al secondo posto di gruppo E2SS che contava ben 24 iscritti, il veronese era anticipato solo da Chistian Merli e la sua Osella FA30. Ottime anche le due manche di prova di TINABURRI che portava la GLORIA C8F EVO a chiudere il sabato al dodicesimo posto di gruppo, che tenendo conto della prima partecipazione del pilota piacentino alla salita era una felice posizione per migliorarsi nella domenica di gara cercando una posizione nella top ten. Della domenica abbiamo già parlato, gara difficile per l'organizzazione ma noi eravamo pronti e verso le 16.00 eravamo schierati in pre-partenza con le vetture in assetto bagnato, quando dopo mezz'ora di diluvio subito siamo stati rimandati definitivamente ai paddock. "Torniamo a casa purtroppo delusi, commenta TINABURRI, era un appuntamento importante per noi in quanto la prova friulana era valida ed assegnava punti per tanti campionati e trofei nazionali ed europei. Non prendere nemmeno un punto significa stravolgere i programmi del Team con conseguenti sforzi e rideterminare appuntamenti e partecipazione a trofei che stiamo valutando in queste ore. E' un vero peccato anche perchè le prove del sabato avevano dato segnali positivi e col bagnato sicuramente potevamo fare bene anche rispetto a chi ha tanti cavalli motore in più di noi a disposizione. Il rammarico più grande è che siamo stati rimandati ai paddock verso le ore 16.30 e dopo circa 15 minuti ha smesso di piovere, visto che il sabato avevamo concluso le prove alle 18.00 circa forse un attimo di attesa in più poteva servire per far concludere almeno la prima manche e dare un senso alla gara, ormai dopo mezz'ora sotto l'acqua eravamo bagnati a dovere, e aspettare qualche minuto non avrebbe fatto la differenza. Ora penseremo ad asciugarci le ossa in vista dei prossimi appuntamenti europei." Peccato....noi eravamo pronti, lo saremo anche alla prossima!!!!

P.S. : solo una nota, fra il venerdì ed il sabato ignoti si sono intrufolati nella zona paddock perpetrando furti di denaro e materiale a danno di numerosi partecipanti, visto che vi è solo una strada principale che porta alle assistenze sarebbe opportuno che l'organizzazione chiedesse un servizio di controllo da parte delle Forze di Polizia, il tutto per tranquillizzare partecipanti e rendere più sicura la zona.



 




martedì 24 maggio 2016

LIBER E TINABURRI NELLA "BOLGIA" DI VERGEGNIS!!!


Alla fine si contano più di trecento iscritti per la 47a edizione della Vergegnis-Sella Chianzutan che andrà in onda nel prossimo fine settimana, qualcosa di stratosferico per questa prova che ha come massima titolazione la Coppa Europa Velocità Montagna. Sarà una "bolgia", un insieme di volti, lingue, suoni creati dall'orchestra che sono i motori provenienti da tutta Europa, che si riuniranno in questo scorcio delle Alpi Carniche. A lottare per un posto fra i protagonisti ci saranno anche due alfieri della scuderia LTS RACING TEAM entrambi con le GLORIA C8 EVO ma vestite in maniera diversa. FEDERICO LIBER con il vestito lungo cercherà i primi punti per il SLOVENIJA AND TRIVENETO HILL CLIMB TROPHY 2016 e per proseguire la sua corsa nel Campionato Italiano e Trofeo Nord. Col vestito più snello invece sarà al via TINABURRI ALESSANDRO che alla sua prima partecipazione alla Vergegnis avrà un compito arduo, quello di raccogliere i punti europei e nazionali e provare a cercare una prestazione di rilievo. Due prove il sabato e due manche di gara la domenica, il tutto per ritagliarsi un posto fra i migliori del panorama europeo, sarà dura ma siamo pronti a lottare. Mi permetto qualche numero per piacevole curiosità, questa edizione della Vergegnis conta per la precisione 306 partecipanti, in rappresentanza di ben undici nazioni europee, ha come validità non solo la Coppa Europa Velocità Montagna organizzata dalla FIA, ma è valida anche come prova del Campionato Italiano, quello Austriaco, quello Sloveno, per il trofeo Sloveno-Triveneto e altri trofei di zona, in partenza, senza volermi addentrare in ogni singola categoria che comunque avrebbe i sui spunti di interesse, ci sono circa 60/70 vetture che tecnicamente potrebbero ambire alla top ten di classifica suddivise in una trentina di sport prototipi, più di 20 vetture formula e circa 20 vetture "turismo", tutte con motorizzazioni fino a 3000cc ed infine sono iscritti quasi tutti i piloti che rappresentano l'élite delle cronoscalate in Europa. Fatta questa premessa, lascio ad ognuno le considerazioni ed i commenti senza offendere nessuno anzi, facendo i complimenti agli organizzatori, forse, correggetemi se sbaglio, competizioni come questa sarebbero meritorie di ben altre considerazioni, sia per l'aspetto tecnico-sportivo, sia per giudicare la qualità dei piloti e della loro classifica finale, sia per il movimento economico che accendono. Tutto questo rispetto ad altre competizioni sul territorio nazionale, spesso di altre specialità automobilistiche, che tanto vengono osannate e seguite dalla carta stampata del settore, elevate a eventi quasi di caratura internazionale, dove vincere la categoria  è l'apoteosi, per poi a leggerle bene sono condite da magari 40/50 partenti in totale, spesso con 3/4 vetture a giocarsi la vittoria finale, lasciando tante parole ma pochi spunti di rilievo sotto l'aspetto sportivo. Non me ne vogliate, non è una critica, è un campanello per far pensare e meditare, per il resto.....onore ai 306 di Vergegnis.

martedì 17 maggio 2016

LA TORTA ALLO SPINO LA CILIEGINA A VERNASCA

 
Domenica dai colori giallo fluo LTS RACING TEAM quella appena passata e se il meteo ci ha per così dire regalato un fine settimana fra pioggia, grandine e temporali tutta la scuderia piacentina non si è fatta bagnare le polveri portando a casa un'altra domenica scoppiettante. Dominio puro è stata la gara riservata alle vetture moderne nella sempre fantastica cornice de LO SPINO 2016. Già le prove del sabato avevano dato segnali importanti che decretavano FEDERICO LIBER  e la sua GLORIA C8P EVO come favorito d'obbligo ma con grande piacere anche gli altri tre alfieri di casa LTS chiudevano la prima giornata di gara nelle prime posizioni,  terzo TINABURRI ALESSANDRO con la GLORIA C8F EVO e quinto e sesto nell'ordine uno scatenato MIRKO VENTURATO su GLORIA C8F LIGHT 1000 e FULGONI PAOLO su GLORIA C8P 1400. Il tracciato fantastico che si snoda da Pieve Santo Stefano, l'entusiasmo dei ragazzi della Pro-Spino e il numeroso pubblico che la domenica sfidavano un meteo avverso però si meritavano uno sforzo maggiore, nella domenica di gara si partiva con l'asciutto per dare battaglia alle vetture motorizzate 3000. LIBER spiccava il volo verso la vittoria assoluta già nella prima prova delle due previste staccando tutti, terzo TINABURRI, quinto VENTURATO e settimo FULGONI  fra le Osella e le Lucchini con motore da 3 litri, poi la pioggia, di quelle che appena prima di partire si scatenano in un attimo....gara bagnata l'avviso esposto dai commissari e dieci minuti di assistenza ai paddock, e in quei miseri dieci minuti tutto il team LTS ha cucinato una torta buonissima....cambio pneumatici sulle quattro vetture, variazione assetti ed aerodinamica alle formula per un finale da ballo sotto la pioggia. Il resto lo hanno fatto gli spettacolari piloti LTS con FEDERICO LIBER che conquistava LO SPINO 2016 a far da ariete a tutti gli altri, TINABURRI si prendeva deciso il secondo posto assoluto, lasciando Peroni F. con l'Osella 3000 al terzo posto seguito da una strabiliante prestazione sul bagnato degli altri due rappresentati marchiati LTS,  VENTURATO che saliva al quarto posto e FULGONI al quinto che sul bagnato regalava spettacolo.  Una prestazione di gruppo che da una spinta decisa per il resto della stagione, e ci regala gli ultimi segnali necessari per portare le macchine al top nella versione 2016. Uno SPINO che non valeva come campionato italiano ma che di sapore dolce ne lascia molto, come dolce è la marchiatura dell'archivio della gara Aretina dove LIBER stampa il nuovo record di categoria detenuto da Moratelli allo spino 2014 sempre su GLORIA e VENTURATO, che al suo esordio in salita ha lasciato molti a bocca aperta, polverizza quello di Vellei su Gloria nel 2014 abbassandolo di ben 5 secondi.....e meno male che si correva fra umido e bagnato. Se la torta dello SPINO se la sono spartita i piloti LTS la ciliegina e merito di PAOLO CORNELLI che nello slalom Lugagnano-Vernasca è salito fino al terzo posto assoluto risultando anche il miglior pilota locale. Grande la prestazione di PAOLO con la GLORIA C8 CUP accompagnato dalla nuova e "pesante" assistenza di Giorgio, Fabio e Miglio che sfidando la grandine del giorno prima anno accompagnato i colori LTS RACING TEAM all'ennesimo successo in terra di casa. E se sapevamo che CORNELLI aveva la cartuccia valida per salire in alto solo poche imprecisioni gli hanno negato una gioia maggiore, regalandoci però un cameracar da spettacolo puro https://www.youtube.com/watch?v=nYbI-t7GUbY che vale la pena guardare. E' stata la ciliegina su di una torta buonissima, di quelle che ti viene la voglia e fa salire l'entusiasmo... ora sarà dura, si inizia con le gare internazionali, ma se l'appetito vien mangiando l'LTS RACING TEAM ha ancora fame....noi ci saremo, speriamo di vedere a bordo strada voi per poi dividere ancora una semplice e dolcissima fetta di torta.






mercoledì 11 maggio 2016

LTS RACING FRA LO SPINO E VERNASCA


Due le squadre LTS RACING TEAM impegnate nel prossimo fine settimana, da una parte lo Slalom Lugagnano-Vernasca e dall'altra la cronoscalata de Lo Spino. CORNELLI PAOLO sarà al via della ventiseiesima edizione dello slalom piacentino alla guida della GLORIA C8 CUP, dove ha tutte le carte in regola per ambire ad un posto sul podio assoluto Per lui un'altro compito, quello di tenere alta la bandiera LTS cercando di raccogliere il testimone lasciato da TINABURRI ALESSANDRO vincitore dell'edizione 2015 con la GLORIA C8F EVO quest'anno stupendamente rappresentata nella locandina dell'evento. Il resto della squadra prenderà la direzione verso le terre aretine per sfidare un tracciato fra i più belli del panorama "salitaro" italiano che per questa edizione conta ben 190 iscritti fra le storiche del Campionato Italiano e la gara delle moderne che partira al seguito. Quattro vetture al via in questa edizione de Lo Spino 2016, TINABURRI ALESSANDRO su GLORIA C8F EVO e FULGONI PAOLO su GLORIA C8P che ritorneranno per la loro prima salita del 2016, MIRKO VENTURATO su GLORIA C8F LIGHT che farà l'esordio in questa specialità dove siamo sicuri saprà
difendersi da subito e FEDERICO LIBER su GLORIA C8P EVO atteso protagonista della salita, un poker che proverà ad attaccare le prime posizioni della gara riservata alle vetture moderne che prenderà il via in coda alla prova del Campionato Italiano Velocità Montagna Storico. "Abbiamo accolto con piacere l'invito dello staff composto dai ragazzi della PRO-SPINO, spiega FEDERICO LIBER, una salita che rappresenta una parte importante di questa specialità, cercheremo di divertirci, far divertire e provare a lottare per le posizioni di vertice con tutto il team, contestualmente ci sarà la possibilità di raccogliere dati importanti anche su questo tracciato per quanto riguarda i pneumatici PIRELLI con cui saranno equipaggiate tutte le vetture della squadra. Speriamo in un meteo clemente, poi ci concentreremo su Vergegnis"....Le pance dei camion sono piene, non resta che aspettare domenica per tifare LTS RACING. 

domenica 1 maggio 2016

LIBER, UN SORRISO DI GRUPPO IN UNA UMIDA SARNANO.


Si è vissuta una giornata impegnativa e piena di insidie per FEDERICO LIBER nella prima prova del CIVM alla Sarnano-Sottotetto, per il portacolori della scuderia LTS RACING TEAM  e la sua GLORIA C8P EVO non è stato facile correre l'esordio di una salita dove pioggia e nebbia hanno condizionalo tutta la giornata di gara. Eppure anche in queste condizioni di bagnato il driver veronese rientra nella sua Caprino con un sorriso e motivi per essere soddisfatto. "Le prove del sabato mi avevano lasciato ottime sensazioni, sapevo che con corsa asciutta avevo molto margine ancora sul tempo fatto nella seconda prova, purtroppo oggi il meteo ha condizionato gara e scelte nei paddock. Ci siamo accorti che il tracciato piano piano nel finale si stava leggermente asciugando, o comunque non era in condizioni critiche come ad inizio gara, a quel punto ho deciso di rischiare e ho fatto una scelta estrema per quanto riguarda il setups per cercare di attaccare le prime posizioni dell'assoluta. Purtroppo la scelta non ha del tutto pagato, probabilmente il tracciato non aveva ancora migliorato quanto mi aspettassi, infatti nella prima parte della salita ho fatto fatica mentre nella parte finale la vettura era ottima, pazienza, valeva la pena provare anche per raccogliere dati tecnici. Sono comunque soddisfatto per la classifica di gruppo, per la vittoria di classe e per lo splendido ricordo che porto a casa grazie ai ragazzi di "SALITA STILE DI VITA" che mi hanno premiato per la vittoria nella prima tappa del trofeo Protobike G-Energy che premia la miglior vettura classificata in gara con motore motociclistico". Infatti se la classifica assoluta generale riporta LIBER al dodicesimo posto, quasi fosse per lui una delusione, a leggerla bene troviamo il veronese al secondo posto del gruppo E2SS riservato alle vetture formula, preceduto solo dall'inarrivabile Merli mettendosi alle spalle Bottura, che gli aveva tolto il primo posto alla salita del Costo la scorsa settimana,  Graziosi e Cinelli tutti con motore 3000 a parte il citato Graziosi con una 2 litri. Un'altra prova soddisfacente per FEDERICO da regalare anche a tutto l'LTS RACING TEAM per far trascorrere la breve attesa che vedrà più vetture del team piacentino impegnate nella stessa salita. Vogliamo chiudere il comunicato elogiando e ringraziando i ragazzi di "SALITA STILE DI VITA" che oggi al cospetto di un meteo più invernale che primaverile si sono "immolati" e bagnati per regalarci e regalare a tutti gli appassionati le immagini in diretta dalla partenza, un'iniziativa stupenda a cui vanno tutti i nostri applausi.


FEDERICO PREMIATO DALLO STAFF "SALITA STILE DI VITA" PER LA VITTORIA NEL TROFEO PROTOBIKE G-ENERGY