LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

venerdì 28 ottobre 2011

PAGLIARI CAMPIONE NELLA SERIE ORS RONDE ASFALTO IN CLASSE GT


E' ora il momento di festeggiare, Pagliari Marco navigato da Lucini Luca si sono aggiudicati il primo posto assoluto nella classe GT nella serie O.R.S. Ronde Asfalto 2011. Il pilota vigevanese che correva con i colori LTS RACING TEAM a bordo della "fiammante" HONDA S 2000 GT ha fatto suo un campionato che a giudizio degli addetti ai lavori è risultato uno dei più spettacolari della stagione sportiva 2011. Molti i piloti al via e molte le vetture di rango in una stagione che ha visto la coppia Pagliari- Lucini passare dalle strade biellesi del  Rally Ronde Gomitolo di Lana fino agli asfalti stretti e guidati della Val d'Ossola e Valsassina sempre portando spettacolo per deliziare il numeroso pubblico, con traversi e spazzolate da stile "rally di una volta" mixati ad una guida veloce al punto giusto, che alla fine ha ripagato con il successo in campionato. Un campionato forse partito quasi per gioco e senza particolari aspettative ma con la voglia sempre di far bene e farsi valere. Ne sono uscite gare belle, ben guidate, a volte difficili a volte condite con qualche errore ma sempre con la convinzione di poter essere protagonisti all'arrivo e la stagione 2011 ha portato la vittoria in terra pavese. Un successo che premia Pagliari anche per la sua voglia e convinzione nel mettersi in gioco, credendoci sempre, per ottenere sempre il massimo. "Sono strafelice del risultato, forse all'inizio non ci credevo nemmeno io ma col passare delle gare abbiamo sempre di più accumulato la sensazione che si poteva ottenere il massimo. Non sempre è stato facile, arrivando dalla pista, ho dovuto abituarmi presto ad ascoltare il bravissimo Luca parlarmi in cuffia ma anche con lui abbiamo migliorato col passare dei chilometri, è una vittoria che mi ripaga di tanti sacrifici e che mi ricorderò sempre con piacere. Devo ringraziare tutto il team MRT che ha curato la vettura sempre in modo preciso e tutti quelli che mi hanno seguito ed aiutato in questa stagione stupenda. Dedico a loro questa vittoria, alla mia famiglia e ai ragazzi del LTS RACING TEAM con cui è nata qualche tempo fa un'amicizia sincera che spesso ci ha fatto apprezzare questo sport anche intorno a un buon bicchiere di vino. Ora festeggiamo e ci riposiamo un po' per poi decidere e organizzare la stagione 2012 sperando che possa proseguire con questi risultati importanti."Una speranza che tutti ci auguriamo perchè il pubblico lungo le strade della RONDE ASFALTO ha ancora voglia di vedere le spazzolate della "fiammante" HONDA S 2000. 



mercoledì 5 ottobre 2011

CLASSIFICHE 4° SLALOM CITTA' DI BOLCA - CAMPIONATO ITALIANO SLALOM 2011 - CEZ CENTRAL EUROPEAN ZONE -

http://salita.ficr.it/tab_results.asp?p_Anno=2011&p_Codice=107&p_Manifestazione=2&p_Gara=1&p_Sessione=G3&p_Classificazione=1&p_Gruppo=ALL&p_Periodo=ALL&p_Qualificatore=&p_Report=0&p_Classe=N4

IN COLLEGAMENTO TROVATE LA CLASSIFICA CLASSE N4 PER LA CLASSIFICA GENERALE SELEZIONARE "ALL CLASS" DAL MENU TENDINA

TINABURRI VINCE NEL CAMPIONATO ITALIANO SLALOM

Domenica scorsa si è tenuto il 4° Slalom Città di Bolca valido come prova del Campionato Italiano Slalom 2011 e con validità CEZ Central European Zone. Al via erano presenti i migliori specialisti nazionali della disciplina e qualche presenza straniera in particolare dell' Europa dell'est. Tinaburri Alessandro era al via a bordo della "appena arrivata" Mitsubischi Lancer EVO IX RS LTS RACING TEAM per una prova che vedeva impegnato il pilota piacentino in una classe N4 che contava quattro partenti a bordo di Subaru STI e Mitsu Evo 9. I primi tempi rilevati davano Tinaburri subito in prima posizione, sia nelle prove libere sia nella prima prova ufficiale. La vettura, come sempre gestita da LTS RACING TEAM  e MFT MOTORS, dava segnali positivi senza nessun riscontro di problemi fino a consentire al pilota di Vicobarone di prendere un ampio margine sugli avversari. Una seconda manche con qualche penalità lo portava ad affrontare l'ultima sempre sul primo gradino del podio di classe che manteneva saldamente migliorandosi anche nell'ultima salita che chiudeva lasciando il secondo arrivato  Pappalardo su Mitsu Evo 9 a ben sei secondi circa e gli altri avversari ancora più distanti. Un ampio margine che in soli 3,5 chilometri dimostrava le potenzialità della vettura e l'abilità del pilota piacentino. "Abbiamo fatto un'ottima gara che, anche se non proprio ideale per questa vettura, ha portato ottimi riscontri che ci serviranno in futuro e alla fine è arrivata una giornata di gara compensata con una vittoria nel Campionato Italiano Slalom e un bel pò di divertimento, dispiace per la classifica di gruppo persa solo per 13 centesimi, ma fra i birilli l'agilità delle Clio è sensibile e magari io ci ho messo del mio con qualche "traverso" di troppo ma un po' di spettacolo era doveroso in una gara ben organizzata e folta di pubblico. Questo è un'altro piccolo passo per fare esperienza sulla vettura in attesa di definire programmi futuri più impegnativi". Questa l'opinione di Tinaburri che continua la fase di esperienza sulla Mitsu LTS RACING TEAM che anche domenica è rientrata in sede con l'ennesima vittoria da conservare in archivio.