LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

sabato 24 dicembre 2011

LTS RACING TEAM AUGURA A TUTTI DELLE FELICI FESTE IN ATTESA DI UN 2012 SEMPRE PIENO DI PASSIONE RACING!!!!!

giovedì 22 dicembre 2011

BIGLIERI VINCE A CASTELLETTO INSIEME A LTS RACING TEAM


Una gara condotta sempre davanti, a guardare tutti dall'alto per accompagnare Claudio Biglieri e la sua Citroen C2 MAX alla vittoria nel terzo raggruppamento del Formula Challenge 1° QEENS MEMORIAL sul circuito di Castelletto di Branduzzo, andato in scena domenica 18 dicembre. Una vettura stupenda che vedeva il noto co-driver pavese abbandonare il sedile di destra per mettersi al volante in una classe nella quale erano al via sei vetture fra Peugeot 106 A6, Suzuki Swift A6 ed una Punto Super 1600 ma fra tutte la francesina terribile di casa Citroen condotta da un ottimo Biglieri usciva dal mucchio per far vedere quanto queste vetture siano competitive. Questa volta al via sul sedile di sinistra uno splendido Claudio si adattava velocemente alla macchina  dimostrando doti di velocità e di guida che sicuramente lo promuovevano anche come pilota portandolo non solo a vincere il proprio raggruppamento ma a staccare anche un magnifico decimo posto assoluto su circa cinquanta partenti che lo collocava davanti a piloti più esperti e vetture più performanti. Una giornata di sport e divertimento curata nei minimi dettagli per Biglieri che si chiudeva alzando il trofeo della vittoria in attesa di pensare nuovamente a lasciare per qualche altra domenica il quaderno delle note per prendere in mano volante e cambio sequenziale. Tinaburri Alessandro responsabile di LTS RACING TEAM "Siamo stati molto felici di accompagnare Claudio in questa vittoria gestendo la vettura in assistenza. La macchina non ha accusato problemi e ha dimostrato quanto la C2 R2 MAX sia competitiva. Una vettura  che non solo garantisce di essere performante ad alti livelli ma che sicuramente si colloca fra le migliori per quanto riguarda l'aspetto propedeutico del mezzo dando a chi si avvicina a questo sport  la possibilità di avere a disposizione una vettura professionale ma allo stesso tempo gestibile a livello di costi. Penso che fra la sua categoria sia fra le migliori, se non la migliore e averla gestita per questo evento ci ha consentito di conoscerla meglio. Un ringraziamento va a Claudio, per la sua cordialità, le sue doti questa volta di pilota e per aver scelto LTS RACING TEAM in questa giornata vincente".

CLAUDIO BIGLIERI PRIMO NEL 3° RAGGR.TO ALLA GUIDA DELLA CITROEN C2 R2 MAX

sabato 17 dicembre 2011

MITSU TERRA E CITROEN ASFALTO

Il fine settimana vede impegnato l'LTS RACING TEAM nei test in configurazione terra della Mitsubishi EVO IX  N4, una giornata ottima per ricavare dati importanti in vista di programmi ed eventi futuri su eventuali fondi sterrati. Alla guida era presente Tinaburri Alessandro che ha percorso circa 60 Km rilevando dati e provando diverse specifiche, al test ha partecipato anche il copilota Ruggero Tedeschi per provare personalmente la differenza fra la configurazione terra e asfalto della vettura. "In attesa di decidere i programmi 2012 abbiamo voluto provare la vettura in questa veste nuova, e' una guida molto impegnativa e non è facile ottenere subito buoni risultati su fondi sterrati, l'esperienza conta molto. Oggi abbiamo fatto un ottimo test di diversi kilometri, ne faremo tesoro nel caso ci fosse occasione di partecipare ad eventi in configurazione terra. Per l'occasione vogliamo ringraziare l'amico Carobbio Marco responsabile del ristorante 4 Venti in località Diga Del Molato per la collaborazione nell'organizzare la prova e l'ospitalità a fine test presso il proprio ristorante". Smessi i panni della terra, domani, l'LTS RACING TEAM sarà presente a Castelletto di Branduzzo in occasione del Formula Challenge per portare la propria assistenza a Biglieri Claudio al volante di una splendida Citroen C2 R2. "Siamo convinti che Claudio saprà far bene, noi ci metteremo del nostro per far si che si preoccupi solo della guida, divertendosi e cercando un risultato vincente".

TINABURRI IMPEGNATO NEI TEST IN CONFIGURAZIONE TERRA

sabato 10 dicembre 2011

LTS RACING TEAM SUL PODIO AL MOTOR SHOW 2011

E' stata una gara stupenda, nell'arena del MOTOR SHOW  gremita di pubblico, con un finale magnifico che  ha visto salire sul podio la Mitsubishi EVO IX LTS RACING TEAM guidata dall'esperto pilota bergamasco Pablo Biolghini. Un successo che chiude una stagione sportiva 2011 che ci ha visti protagonisti in una delle manifestazioni motoristiche nazionali più importanti, fra tanti campioni rallystici e team professionistici del motorsport e dove LTS RACING TEAM, in collaborazione con MFT MOTORS, ha saputo farsi valere. Una gara che partiva subito con l'adrenalina al massimo, visto che le qualificazioni determinavano gli accoppiamenti per le fasi finali e dove Pablo Biolghini faceva da subito "cantare" la Mitsu centrando un terzo posto per poi affrontare Moroni sempre al volante di una Mitsu EVO IX. Pablo vinceva entrambe le manche, dimostrando che per la vittoria finale i tempi erano quelli giusti. In semifinale il gioco degli accoppiamenti ci vedeva sfidare l'esperto Angrisani, plurivittorioso pilota nel gruppo N in tanti rally nazionali che si ripeteva vincendo la sfida diretta. Si ripartiva per la finale che valeva il podio con un Bioghini deciso a prendersi la rivincita. La sfida era contro il forte pilota trevigiano Alex Bruschetta e la sua Subaru STI ma la MITSUBISHI EVO IX LTS RACING TEAM tagliava il traguardo per prima vedendo un Pablo Biolghini salire sul podio, con un terzo posto che lo premiava dopo una giornata corsa in maniera magnifica e festeggiando "firmando" l'asfalto con una serie di numeri spettacolari sotto alle tribune gremite. Tinaburri Alessandro presidente LTS RACING TEAM  "Oggi per tutto l'LTS RACING TEAM è una giornata stupenda, per un team piccolo come il nostro essere protagonisti in un evento come il Motor Show di Bologna è un traguardo che ci premia per il lavoro che facciamo, sempre rimanendo con i piedi per terra ma lavorando ogni giorno con passione e professionalità. Anche oggi la vettura è andata benissimo senza accusare nessun problema il resto poi l'ha fatto Pablo con la sua guida veloce e precisa. Chiudiamo questo 2011 con l'ennesimo successo che ci fa crescere e che dimostra quanto bene nel nostro piccolo sappiamo fare. I complimenti vanno fatti anche a tutti i ragazzi del team che sempre ci accompagnano Emiliano, Fabio, Franco  ed alla MFT MOTORS del sempre magnifico Morlacchi Dario. Ora inizieremo a pensare alla stagione 2012 in attesa dei calendari motoristici per poi decidere i programmi futuri rimanendo convinti che continuando a mettere passione, serietà e voglia di fare in quello che facciamo potremo ancora gioire per giornate come questa"
VI LASCIAMO CON ALCUNE IMMAGINI E IL VIDEO DELLE FASI FINALI DEL 
TROFEO SUPER N MOTOR SHOW 2011 







mercoledì 7 dicembre 2011

LA MITSU LTS RACING TEAM AL MOTOR SHOW CON PABLO BIOLGHINI

Sarà la splendida cornice della Motorsport Arena del Motor Show 2011 a vedere fra i protagonisti del Bomboogie Trofeo Super N Pablo Bioghini a bordo della Mitsubishi EVO IV. La vettura come sempre curata dalla MFT MOTORS e LTS RACING TEAM sarà fra i protagonisti della splendida sfida che scatterà venerdi nella "pista spettacolo" bolognese con al volante l'esperto e veloce Pablo Biolghini, pronto a dare battaglia per un successo di sicuro prestigio dopo una stagione 2011 ricca di soddisfazioni e successi. Il responsabile Tinaburri Alessandro "Siamo contenti di essere al fianco di Pablo in questo magnifico evento, come sempre ci siamo preparati al meglio per dare il massimo e far si che venerdì diventi una giornata di sport e successo, con la convinzione di fare bene. Partecipare all'evento bolognese è per noi motivo di orgoglio e dimostra quanto bene abbiamo fatto e la serietà del nostro lavoro. Un ringraziamento va prima di tutto a Pablo per averci scelto nel farsi accompagnare da noi in questa giornata di sport che chiude un suo anno rallystico condito da tanti successi". 
IN QUESTA FOTO PABLO BIOLGHINI IMPEGNATO NELLE PROVE DEL CIR 2011

venerdì 25 novembre 2011

SERVALLI-CUTER VINCONO ALLA RONDE DEI MILLE CON LA MITSU LTS RACING TEAM


Una splendida Ronde dei Mille per Servalli Pierfrancesco navigato da Cuter Francesco che si è conclusa con la vittoria in classe N4. A bordo della Mitsubishi EVO IV del LTS RACING TEAM curata dalla MFT MOTORS  la coppia Servalli-Cuter ha sfoderato una prova maiuscola, senza sbavature che gli ha consentito di  concludere la Ronde "tuttodiscesa" sul palco di Selvino con una vittoria, dopo aver divertito il pubblico ed essersi divertiti con una guida precisa ma nello stesso tempo funanbolica e spettacolare. Un esordio per Servalli sulla trazione integrale che ha dato subito buoni risultati, facendo segnare notevoli miglioramenti col passare delle prove speciali, miglioramenti non solo sul tempo in prova ma anche per quanto riguarda il feeling con una vettura non facile da portare subito ad alti livelli di prestazione. Un EVO IX che comunque ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, le sue potenzialità e l'ottima affidabilità garantita dall'impeccabile assistenza di MFT MOTORS ed LTS RACING TEAM. "E' stato un esordio positivo, visto che io ero abituato con le due ruote motrici oggi l'obbiettivo era quello di finire la gara senza far danni e divertirci, poi è arrivata anche la vittoria di classe e questa è stata una soddisfazione ancora più grande, ringrazio tutti gli sponsor e MFT MOTORS per avermi messo a disposizione una vettura praticamente perfetta" Queste le parole di Pierfrancesco sul palco dell'arrivo a Selvino mentre con Cuter stappavano le bottiglie per festeggiare la vittoria. Chiudiamo un'altra domenica da ricordare lasciandovi le immagini spettacolari della coppia Servalli-Cuter su mitsubishi EVO IX LTS RACING TEAM. http://www.youtube.com/watch?v=ej4GmnDLkfc&feature=feedu

martedì 22 novembre 2011

MATTEO MUSTI E LTS RACING TEAM INSIEME IN UN OTTIMO ESORDIO

La curiosità era tanta e come al solito Musti non ha deluso. E' stato un ottimo esordio quello del forte pilota pavese accompagnato dal LTS RACING TEAM con la Formula Predator's 1000 nel Formula Challenge Piloti Oltrepo che si è svolto domenica sul circuito di Castelletto di Branduzzo. Per lui era la prima volta a bordo della vettura gestita dal team piacentino ed un 9° raggruppamento composto da nove partenti con piloti specialisti della competizione non rappresentava di certo un'esordio sul velluto. Ma Musti dimostrava ancora un volta come un'ottimo pilota sia in grado di adattarsi a nuove vetture in tempi rapidissimi. In una giornata fredda accompagnata da una nebbia fitta, Matteo faceva segnare degli ottimi riscontri cronometrici fin dalle prime battute di gara, una guida composta, redditizia nei tempi ma nello stesso tempo condita di traversi e numeri da regalare agli occhi dei tanti suoi tifosi che lo attendevano a bordo pista per un'applauso ed un saluto. Una giornata seguita come sempre da una precisa assistenza del LTS RACING TEAM che si concludeva con un ottimo quinto posto assoluto finale su oltre 80 partenti a pochi decimi dal podio."E' stato per noi motivo di orgoglio avere al volante di una nostra vettura un pilota forte, vincente e conosciuto come Matteo Musti, esordire e andare così forte fin dai primi kilometri con queste macchine non è mai facile ma Matteo ha dimostrato di che pasta è fatto e i sui complimenti a fine gara per noi sono valsi come una vittoria. Ancora una volta siamo riusciti con il lavoro e la professionalità a divertirci e far divertire tutti insieme team, pilota e tifosi. Una splendida giornata con la speranza di poter collaborare ancora con un pilota così vincente e veloce come Matteo, un grazie a lui, ai sui fans e amici che sono venuti a vederci in assistenza e a tutta la squadra LTS RACING TEAM". Queste le parole Tinaburri Alessandro presidente del LTS RACING TEAM a fine girnata.

mercoledì 16 novembre 2011

MATTEO MUSTI E SERVALLI-CUTER DOMENICA CON LTS RACING TEAM

Domenica 20 novembre l'LTS RACING TEAM sarà impegnato in un doppio appuntamento. Il plurivincitore pilota pavese Matteo Musti sarà alla guida della Formula Predator's 1000 in occasione del Formula Challenge Trofeo Piloti Oltrepo, che si terrà sul circuito di Castelletto di Branduzzo organizzato dalla Scuderia Invicta. Dopo aver effettuato degli ottimi test, per  Musti sarà un' occasione per provare in gara una vettura diversa in una specialità nuova cercando come sempre lui sa fare di divertirsi, far divertire i suoi tifosi e ottenere un buon risultato finale. La coppia Servalli-Cuter sarà invece impegnata domenica lungo i tornanti in discesa della Ronde Città dei Mille al volante della Mitsubishi evo IX. Una gara impegnativa e sempre ricca di fascino dove si cercherà la vittoria in classe N4. Al Ronde dei Mille l'LTS RACING TEAM sarà a fianco della bergamasca MFT RACING  con cui è nata un'ottima collaborazione per la parte rallystica convinti che questo binomio possa dare alla coppia Servalli-Cuter tutta l'assistenza tecnica necessaria per ottenere un'ottimo risultato.

venerdì 28 ottobre 2011

PAGLIARI CAMPIONE NELLA SERIE ORS RONDE ASFALTO IN CLASSE GT


E' ora il momento di festeggiare, Pagliari Marco navigato da Lucini Luca si sono aggiudicati il primo posto assoluto nella classe GT nella serie O.R.S. Ronde Asfalto 2011. Il pilota vigevanese che correva con i colori LTS RACING TEAM a bordo della "fiammante" HONDA S 2000 GT ha fatto suo un campionato che a giudizio degli addetti ai lavori è risultato uno dei più spettacolari della stagione sportiva 2011. Molti i piloti al via e molte le vetture di rango in una stagione che ha visto la coppia Pagliari- Lucini passare dalle strade biellesi del  Rally Ronde Gomitolo di Lana fino agli asfalti stretti e guidati della Val d'Ossola e Valsassina sempre portando spettacolo per deliziare il numeroso pubblico, con traversi e spazzolate da stile "rally di una volta" mixati ad una guida veloce al punto giusto, che alla fine ha ripagato con il successo in campionato. Un campionato forse partito quasi per gioco e senza particolari aspettative ma con la voglia sempre di far bene e farsi valere. Ne sono uscite gare belle, ben guidate, a volte difficili a volte condite con qualche errore ma sempre con la convinzione di poter essere protagonisti all'arrivo e la stagione 2011 ha portato la vittoria in terra pavese. Un successo che premia Pagliari anche per la sua voglia e convinzione nel mettersi in gioco, credendoci sempre, per ottenere sempre il massimo. "Sono strafelice del risultato, forse all'inizio non ci credevo nemmeno io ma col passare delle gare abbiamo sempre di più accumulato la sensazione che si poteva ottenere il massimo. Non sempre è stato facile, arrivando dalla pista, ho dovuto abituarmi presto ad ascoltare il bravissimo Luca parlarmi in cuffia ma anche con lui abbiamo migliorato col passare dei chilometri, è una vittoria che mi ripaga di tanti sacrifici e che mi ricorderò sempre con piacere. Devo ringraziare tutto il team MRT che ha curato la vettura sempre in modo preciso e tutti quelli che mi hanno seguito ed aiutato in questa stagione stupenda. Dedico a loro questa vittoria, alla mia famiglia e ai ragazzi del LTS RACING TEAM con cui è nata qualche tempo fa un'amicizia sincera che spesso ci ha fatto apprezzare questo sport anche intorno a un buon bicchiere di vino. Ora festeggiamo e ci riposiamo un po' per poi decidere e organizzare la stagione 2012 sperando che possa proseguire con questi risultati importanti."Una speranza che tutti ci auguriamo perchè il pubblico lungo le strade della RONDE ASFALTO ha ancora voglia di vedere le spazzolate della "fiammante" HONDA S 2000. 



mercoledì 5 ottobre 2011

CLASSIFICHE 4° SLALOM CITTA' DI BOLCA - CAMPIONATO ITALIANO SLALOM 2011 - CEZ CENTRAL EUROPEAN ZONE -

http://salita.ficr.it/tab_results.asp?p_Anno=2011&p_Codice=107&p_Manifestazione=2&p_Gara=1&p_Sessione=G3&p_Classificazione=1&p_Gruppo=ALL&p_Periodo=ALL&p_Qualificatore=&p_Report=0&p_Classe=N4

IN COLLEGAMENTO TROVATE LA CLASSIFICA CLASSE N4 PER LA CLASSIFICA GENERALE SELEZIONARE "ALL CLASS" DAL MENU TENDINA

TINABURRI VINCE NEL CAMPIONATO ITALIANO SLALOM

Domenica scorsa si è tenuto il 4° Slalom Città di Bolca valido come prova del Campionato Italiano Slalom 2011 e con validità CEZ Central European Zone. Al via erano presenti i migliori specialisti nazionali della disciplina e qualche presenza straniera in particolare dell' Europa dell'est. Tinaburri Alessandro era al via a bordo della "appena arrivata" Mitsubischi Lancer EVO IX RS LTS RACING TEAM per una prova che vedeva impegnato il pilota piacentino in una classe N4 che contava quattro partenti a bordo di Subaru STI e Mitsu Evo 9. I primi tempi rilevati davano Tinaburri subito in prima posizione, sia nelle prove libere sia nella prima prova ufficiale. La vettura, come sempre gestita da LTS RACING TEAM  e MFT MOTORS, dava segnali positivi senza nessun riscontro di problemi fino a consentire al pilota di Vicobarone di prendere un ampio margine sugli avversari. Una seconda manche con qualche penalità lo portava ad affrontare l'ultima sempre sul primo gradino del podio di classe che manteneva saldamente migliorandosi anche nell'ultima salita che chiudeva lasciando il secondo arrivato  Pappalardo su Mitsu Evo 9 a ben sei secondi circa e gli altri avversari ancora più distanti. Un ampio margine che in soli 3,5 chilometri dimostrava le potenzialità della vettura e l'abilità del pilota piacentino. "Abbiamo fatto un'ottima gara che, anche se non proprio ideale per questa vettura, ha portato ottimi riscontri che ci serviranno in futuro e alla fine è arrivata una giornata di gara compensata con una vittoria nel Campionato Italiano Slalom e un bel pò di divertimento, dispiace per la classifica di gruppo persa solo per 13 centesimi, ma fra i birilli l'agilità delle Clio è sensibile e magari io ci ho messo del mio con qualche "traverso" di troppo ma un po' di spettacolo era doveroso in una gara ben organizzata e folta di pubblico. Questo è un'altro piccolo passo per fare esperienza sulla vettura in attesa di definire programmi futuri più impegnativi". Questa l'opinione di Tinaburri che continua la fase di esperienza sulla Mitsu LTS RACING TEAM che anche domenica è rientrata in sede con l'ennesima vittoria da conservare in archivio.

giovedì 15 settembre 2011

FRENATI ALL'ULTIMA CURVA

Il primo posto assoluto si è fermato a meno di cinquanta metri da Fabio Braghè in occasione del 1° formula challenge di Fiorenzuola. La gara ottimamente organizzata dalla neonata Valdardaracing è andata in scena domenica scorsa e fra i favoriti per la vittoria partiva Fabio Braghè a bordo della Predator's 1000 LTS RACING TEAM. E così la gara piacentina si sviluppava con numerosi colpi di scena per il nono raggruppamento mentre braghè nel corso della giornata di gara continuava a migliorarsi fino ad arrivare in semifinale staccando il miglior tempo di giornata, ma nei circuiti cittadini la sorpresa  è sempre dietro l'angolo e sembrava aspettare il pilota di San Nicolò. Al via si presentavano Rottini su VTS SUZUKI 1400, Cornelli su formula Gloria 1300 e Ticchi sulla piccola Predator's 600. Rottini si ritirava subito per noie meccaniche, Cornelli attanagliato da problemi per tutta la gara girava su tempi alti e Ticchi addirittura finiva la semifinale con la vettura in fiamme prontamente spenta e fatta ripartire per la finale anche grazie all'aiuto del LTS RACING TEAM che si metteva a disposizione come fatto altre volte, la sportività non è mai troppa se ripagata da una stretta di mano sincera. Braghè continuava a migliorarsi anche con gomme poco prestanti fino alla finale dove partiva accreditato di un tempo già sufficente per vincere raggruppamento e assoluta ma come dicevamo una brutta sorpresa aspettava all'ultima curva. Braghe' sfiorava un cordolo che danneggiava seriamente la sospensione anteriore ma non si perdeva d'animo e nonostante la vettura in condizioni precarie continuava la prova con tempi il linea per la vittoria ma la sfortuna non era sufficiente e all'ultima curva, a meno di cinquanta metri dalla vittoria e dalla bandiera a scacchi la Predator's partiva sulle quattro ruote in un testacoda quasi completo che faceva terminare una gara sfortunatissima. Braghe' si fermava ad un passo col morale a terra vedendo l'arrivo senza poterlo passare. "E' ormai qualche mese che non mi dice bene, oggi ci ho messo del mio con quell'errore ma la fortuna non si vede mai, una volta mi ritrovo tamponato, un'altra perdo per un soffio oggi peggio nonostante l'errore eravamo in testa ma la macchina ormai incontrollabile è scappata all'ultima curva. Correre così diventa sofferenza, ma le gare sono anche queste.... devo ripartire mollare sarebbe la sconfitta più brutta, cancelliamo il tutto sperando che la fortuna giri".

lunedì 29 agosto 2011

DICONO DI NOI - PIACENZA EXPO - LIBERTA' -

A PIACENZA DUE SOFFI DALLE VITTORIE


E' stata comunque una giornata splendida quella che ha visto impegnato tutto l'LTS RACING TEAM domenica in occasione del Formula Challenge Piacenza Expo, sono arrivati due spendidi secondi posti di cui uno valido per la classifica assoluta, le vittorie erano ad un soffio ma non sempre la sorte gira nel paddok giusto e dopo aver dominato la gara piacentina per due anni di fila questa terza edizione ha regalato due allori d'argento. Fabio Braghè a bordo della veterana Formula Predator's 1000 partiva fra i favoriti nel nono raggruppamento e anche per la vittoria assoluta. La gara del pilota di San Nicolò andava in crescendo col passare delle manche e anche se Fabio arrivava da due mesi di assenza dalle gare il crono andava migliorando. In finale era una pratica fra lui e Paolo Cornelli che poteva contare su di una Formula Gloria 1400 ben più potente della Predator's, Braghè partiva lanciato conducendo una finale che lo piazzava davanti fin dai primi giri tanto da far segnare anche il miglior giro della giornata ma purtroppo una piccola sbavatura nel finale lo faceva scivolare per soli 66 centesimi al secondo posto dietro a Cornelli. Un secondo posto di classe che significava anche il secondo posto assoluto. "Il rammarico è molto, devo dire che Cornelli oltre ad avere una vettura con più cavalli ha anche guidato molto bene ma il rammarico rimane per aver condotto una finale sempre davanti facendo segnare il miglio tempo sul giro, segno che la vettura era perfetta e la guida pulita e redditizia, purtroppo in queste gare basta un nulla e ti ritrovi dietro. Di positivo c'e' che comunque si continua a migliorare e i tempi sono sempre di alto livello. Continuando per questa strada i risultati saranno sempre positivi, speriamo anche in un briciolo di fortuna in più che non guasterebbe. Ringrazio tutto il team che come sempre mette a disposizione una vettura perfetta e tutti gli amici e fans che mi hanno seguito da bordo pista".  Tinaburri Alessandro era in gara con i colori LTS RACING TEAM con la Mitsubishi evo 9 rs appena rientrata dal rally del Giarolo e aveva come avversario nell'ottavo raggruppamento G.E. Rizzi su Toyota Celica GT four ex-ufficiale. Tinaburri passava la giornata a dare spettacolo con spazzolate e intraversate che facevano divertire tutto il pubblico presente, la Mitsu danzava fra i birilli e il pilota della Val Tidone sembrava partecipare alla "Sagra del Traverso" con annesso premio "pendolo e gomme bruciate", poi in finale si tornava seri come sempre e la prova era che la vittoria non arrivava per poco. G.E. Rizzi vinceva con un distacco inferiore ai due secondi e Tinaburri che per un soffio non faceva il colpo. "Siamo venuti con lo spirito di divertirci e far divertire e spero di non aver deluso. Volevamo portare in questo evento di casa la nuova Mitsubishi a disposizione del team e farla scodinzolare fra la gente e farla vedere, va bene così. Vincere era difficile se teniamo conto che la Toyota di Rizzi ha molti più cavalli della mia vettura che è in configurazione rally e tenendo conto che partivo con un assetto da rally e non da pista su cui conta Rizzi e con un treno di gomme con mescola dura giusto per fare spettacolo pensavo di essere più lontano, essere a meno di due secondi viene voglia di riprovarci con gomme e assetto giusto. Oggi comunque andava bene tutto, un po' mi dispiace per Fabio ma sta migliorando molto e un po' per il team ma non sempre si può vincere. Certo che di spazzolate e spettacolo ne abbiamo dato anche oggi, ringrazio per tutti gli applausi il pubblico che è sempre fantastico." Queste le parole dei due portacolori LTS RACING TEAM in attesa dei prossimi eventi.


venerdì 26 agosto 2011

LTS RACING TEAM AL COMPLETO A PIACENZA EXPO

Domenica in occasione del Formula Challenge Piacenza Expo organizzato dalla Scuderia Invicta l'LTS RACING TEAM sarà presente con due piloti. Tinaburri Alessandro fresco di podio al rally del Giarolo sarà in gara con la nuova Mitsubishi evo IX RS e sotto la stassa ospitality ci sara Braghè Fabio che porterà in gara la Formula Predator's 1000. "Volevamo essere presenti con entrambi i piloti in questo appuntamento di casa, siamo alla terza edizione e visto che le due precedenti hanno visto sul gradino più alto del podio piloti e vetture LTS RACING TEAM cercheremo di dare il massimo per non interrompere questa serie. Tinaburri sarà in gara con la Mitsu e questo è un modo anche per presentare la vettura ad amici che ci verranno a trovare e che abbiamo visto lungo le speciali del Giarolo. Braghè ha sicuramente le carte per essere fra i pretendenti alla vittoria assoluta, vedremo di dare il massimo come sempre poi domenica tireremo le somme". Ricordiamo ad amici ed appassionati che la gara inizierà intorno alle ore 10,00 di domenica per concludersi intorno alle 18,00.

giovedì 25 agosto 2011

......IL VERO CAMPIONE

…..Erano le 20,30 venerdi , eravamo a San Sebastano Curone, la sera era limpida, fresca e si pensava al Giarolo del giorno dopo seduti intorno al tavolo nell’ ospitality, la Mitsu evo 9 stava ancora sul carrello e la voglia di sentirne il rumore era tanta, come tanta era la voglia di sapere come sarebbe andata, la nostra assistenza era un po’ in disparte e in quella sera si stava bene a stare tranquilli…. Una macchina rallenta nel buio… piano, si ferma, scende un ragazzo… a guardarlo lo riconosciamo….un amico conosciuto qualche settimana prima in una gara di campioni… con piacere ci si saluta “Ciao Tinaburri abbiamo visto che ci sei anche tu domani”… “si, ci siamo, vediamo come si va”… poi la frase solita “bevete qualcosa in compagnia?” “no, grazie, finiamo il giro delle prove…. Ti devo lasciare una cosa…. Questa busta te la manda ******* ha detto di salutarti, in bocca al lupo per domani” “ciao, anche a voi, ci si vede domani sera all’arrivo”….. la macchina riparte e scompare nella Val Curone…. Rimaniamo con questa busta in mano…. Di quelle color giallo paglierino che sembrano quelle di una volta, che ti viene da strapparne il bordo subito perché sei curioso di vederne l’interno e poi hai fretta perché l’ha mandata *******, Alessandro la apre… ne vediamo uscire una litografia e insieme scivola fuori una lettera, di quelle firmate di pugno…. La firma è la sua, del campione, dell’amico, di quella persona che ne vedi la foto sui giornali, la foto delle vittorie che ha ottenuto in decine e decine di rally, la foto a bordo di vetture che ne compri il modellino e te lo tieni sulla scrivania di casa, lui che ha vinto campionati, trofei e nel rally ci vive dentro. … E noi? ….non eravamo che al secondo rally della vita…. Ma lui, conosciuto solo qualche settimana prima, ci mandava un saluto, un pensiero, un augurio con la semplicità di un amico che anche se non ti vede da tempo si ricorda di te…… anche se lui è un campione……Grazie, noi quella sera un po’ avevamo già vinto!

P.S.: sarebbe troppo facile riportare il nome di quella persona, ma un campione si riconosce dai gesti non dal nome………..

lunedì 22 agosto 2011

AL GIAROLO FUOCO FIAMME E IL PODIO


E' stato un esordio infuocato quello della Mitsubishi EVO 9 RS condotta da TINABURRI - TEDESCHI  al 3° Rally del Giarolo, infuocato per il caldo, per l'emozione, per la felicità di aver trovato il podio di classe all'esordio e infuocato anche nel vero senso del termine quando sulla 3° PS CECIMA una paratia in carbonio ha deciso di abbrustolirsi. Ma andiamo con ordine, sabato tutta la MFT MOTORS e l'LTS RACING TEAM erano curiosi di vedere i primi tempi dell'equipaggio piacentino. Pochi i kilometri di test ma tanta fiducia e già dalla prima PS i risultati erano molto confortanti, visto che la Mitsu numero 24 usciva dalla Cecima col primo tempo di classe N4. Una classe composta da sei equipaggi tutti con molta più esperienza del TINABURRI rallystico al suo secondo rally di sempre. La vettura si rivelava molto performante e anche nella seconda prova, nonostante un testacoda, il crono segnava un ottimo terzo di N4. Assistenza perfetta aspettando l'oscurità serale per la 3° PS. Tinaburri partiva a "fuoco"  e dopo un'altro piccolo errore costato un testacoda in una toccata sul fondo il parascocca in carbonio si sfibrava incendiandosi causa il calore dello scarico (VEDERE FOTO E VIDEO http://www.youtube.com/watch?v=Qo2HPK7wg0Q&feature=related  AL MINUTO 7.20), era più scena che spavento, TINABURRI - TEDESCHI arrivavano al C.O. facendo segnare il secondo tempo di PS e pensando a tutto quello che gli era capitato era un tempo strepitoso che ci posizionava al secondo posto prima dell'ultima prova. Il principio d'incendio veniva facilmente domato senza che causasse alcun danno alla vettura ma la polvere dell'estintore entrava in abitacolo lasciando il lunotto anteriore con un effetto "nebbia". In partenza per l'ultima speciale Dernice la visuale era scarsa e TINABURRI fra fumo, polvere e caldo segnava un tempo inferiore rispetto alla media di giornata scivolando così al terzo posto di classe N4 ma segnando comunque un esordio molto positivo.  "Sono strafelice, un esordio emozionante premiato col podio, la vettura è veramente ottima e ha cavalli da vendere, di sicuro prima della partenza questo risultato mi avrebbe accontentato ora un briciolo di rammarico rimane. Senza qualche mio errore e quella quarta speciale andata non benissimo avremmo potuto giocarci la vittoria di N4 ma oggi sono comunque molto contento. Ringrazio tutta la MFT MOTORS e il suo responsabile MORLACCHI DARIO e l'LTS RACING TEAM per la cura perfetta del mezzo e l'assistenza curata nei minimi particolari e un complimento gigante va al mio naviga RUGGERO TEDESCHI con cui piano piano si riesce a trovare un'intesa splendida. Le fiamme sulla terza prova? qualcuno dice che viaggiavamo a fuoco qualche altro dice che lo hanno acceso i meccanici per metterci un po' di fretta nell'arrivare, a parte gli scherzi non si è rivelato un problema, fortunatamente è stata piu' scena che sostanza. Ora ci concentriamo per capire al meglio questa magnifica vettura per programmare poi il prossimo appuntamento rallystico. Ringrazio anche tutti gli amici e tifosi a bordostrada e un saluto a tutti i ragazzi del forum RALLYMANIA sempre pronti ad incitarci".


DICONO DI NOI - RACING & DRIVERS - CRITERIUM SAN DAMIANO D'ASTI


venerdì 12 agosto 2011

AL GIAROLO ESORDIO DELLA MITSU EVO IX CON TINABURRI - TEDESCHI

Sabato 20 agosto in occasione del Rally del Giarolo ci sarà il debutto della MITSUBISHI EVO IX RS ultima arrivata in casa LTS RACING TEAM, a farla esordire nella categoria N4 sarà la coppia TINABURRI – TEDESCHI che porterà in gara la vettura giapponese lungo le prove speciali del rally alessandrino. Tutto LTS RACING TEAM sarà presente in parco assistenza nella collaborazione con MFT MOTORS per curare al meglio la parte tecnica. “Sarà un esordio assoluto, non conosciamo ancora bene la vettura, pertanto il Giarolo dovrà servirci prima di tutto come gara test per iniziare a capire come questa splendida vettura si comporti su strada. La versione RS della Evo IX risulta più leggera e performante rispetto ad altri modelli pertanto questi primi kilometri ci serviranno per fare esperienza e capire le potenzialità del mezzo. Certo di sicuro non ci tireremo indietro nella lotta di classe ma fondamentale sarà raccogliere informazioni importanti che ci serviranno nei prossimi appuntamenti. La macchina in questi giorni si trova presso l’officina MFT MOTORS di Villa D’Almè  per gli ultimi controlli e sarà a disposizione solo qualche giorno prima del rally, non abbiamo pertanto avuto modo di testarla su strada, vuol dire che inizieremo a conoscerla al primo kilometro di prova speciale poi vedremo i risultati strada facendo tenendo conto che il Giarolo è solo il primo evento e l’intenzione è quella di migliorare senza fretta, ora la macchina è a disposizione del LTS RACING TEAM ed eventi ne verranno ancora molti.” L’appuntamento seguente al Rally del Giarolo sarà molto probabilmente in occasione del Formula Challenge Piacenza Expo del 28 agosto dove l’LTS RACING TEAM farà una sorta di presentazione delle vetture. Trattandosi di un evento piacentino il team  schiererà due vetture condotte da Tinaburri Alessandro e Braghè Fabio.

mercoledì 3 agosto 2011

MITSUBISHI EVO IX PER LTS RACING TEAM




Grazie alla collaborazione con AGM Srl e MFT MOTORS, che ne curerà la parte tecnica, l'LTS RACING TEAM metterà a disposizione dei suoi piloti una splendida MITSUBISHI LANCER EVO IX in configurazione N4, la vettura appena arrivata in sede sarà a disposizione del team fra pochi giorni, dopo che MFT MOTORS  effettuerà un breve controllo ordinario. "Siamo molto contenti della scelta fatta, ci è voluto un pò di tempo ma queste vetture vanno scelte con cura. La macchina è stata curata nei minimi dettagli, con una preparazione che si avvale di specifiche escusivamente provenienti da RALLIART ITALIA e usando come base la versione RS della LANCER EVO IX che, come sanno gli addetti ai lavori, garantisce un peso minimo consentito dai regolamenti in assetto gara e che colloca questa vettura in cima alla lista della categoria N4. Una macchina molto performante che in breve sarà a disposizione del team, visto che è già pronta corse, MFT MOTORS sta facendo gli opportuni controlli di rito finalizzati anche all'aggiornamento delle grafiche in funzione del team. Dopo aver corso con vetture in configurazione formula era quello che cercavamo, la possibilità di dare ai piloti che vorranno guidarla una vettura che si colloca in una fascia alta in quanto a prestazione sportiva potendo noi come team garantire un'assistenza e una professionalità che da sempre abbiamo cercato. Pensiamo di effettuare a breve dei test per poi esordire con i colori del LTS RACING TEAM sulla nuova vettura già entro la fine di questo mese. Ora non ci resta che continuare a lavorare e portare questa splendida vettura lungo le prove speciali dando come sempre il massimo come sempre abbiamo fatto."




martedì 2 agosto 2011

TEST MFT MOTORS & LTS RACING TEAM



Domenica 31 luglio tutto l'LTS RACING TEAM in collaborazione con AGM SRL e MFT MOTORS erano presenti a Valtorta per effettuare test su strada. Una salita che si snoda dal piccolo paese della Val Brembana fino ai Piani di Bobbio sfiorando quota 2000 metri. Una giornata di passione, divertimento ma l'occasione per testare specifiche per varie vetture. L'assistenza paddok al completo metteva a disposizione come sempre dei servizi di qualità professionale potendo garantire due mezzi assistenza, fra cui un FIAT EUROCARGO ed un furgone leggero PEUGEOT BOXER entrambi allestiti in configurazione officina mobile ed un CAMPER OSPITALITY il tutto accompagnato da cinque meccanici a garantire la massima assistenza per sei vetture presenti. Giornata che ha visto sulla strada il passaggio di vetture come Toyota Corolla WRC, Mitsubishi evo n4, Subaru Impreza n4, Peugeot 106 a6, Formula predator's 1000 e un Proto VST 1000. Come sempre a seguire il lavoro in assistenza Morlacchi Dario responsabile tecnico di MFT MOTORS. "Abbiamo effettuato ottimi test su un percorso che ha dato ottime informazioni che ci torneranno molto utili durante la stagione, in queste giornate i piloti possono provare diverse soluzioni senza la pressione della gara, tutte le vetture hanno percorso parecchi kilometri senza avere problemi particolari, segno che il lavoro che si sta facendo da buoni risultati. Siamo soddisfatti, abbiamo creato una struttura che è partita con delle basi solide e vogliamo continuare in questa direzione per crescere ancora molto". Ricordiamo che la neonata MFT MOTORS garantisce la gestione, la preparazione e il noleggio di vetture da competizione in configurazione rally, curando e offrendo un servizio che va dal semplice rialzo vettura fino alla gestione totale dell'evento sportivo sul campo gara il tutto garantendo la massima professionalità. Il responsabile tecnico MORLACCHI DARIO (TEL 340.2204288) è a disposizione per ulteriori e specifiche informazioni anche relative al tipo di vetture con disponibilità di noleggio. La struttura ha la propria officina a Villa D'Almè (BG) facilmente raggiungibile seguendo l'uscita autostradale Dalmine (BG). 



lunedì 27 giugno 2011

DICONO DI NOI - AUTOMOTORNEWS.IT -

http://www.automotornews.it/automobilismo/1-rally/6924-8d-criterium-formula-challenge-1d-trofeo-gigi-macagnoq-la-prima-riedizione-del-formula-challenge-di-san-damiano-dasti-dopo-le-prime-sette-ed-un-lungo-periodo-di-stasi-durato-diciassette-anni-va-i

FORMULA CHALLENGE SAN DAMIANO D'ASTI .......... CHE SPETTACOLO!!!!


……….Quanto è mancato il freno a mano domenica….”TIRA LA LEVAAAAAAA” ma noi sulla Predator’s ancora non l’abbiamo pensata…. Però abbiamo fatto senza e via dentro al circuito rallystico mettendola di traverso,  siamo stati gli unici a girare prima che modificassero leggermente il percorso per permettere anche agli altri formula di far parte di questo magnifico evento. Alla fine è arrivato un secondo posto con la macchina un po’ stropicciata ma con tanto divertimento per essere stati presenti in mezzo a tanti campioni e vetture che hanno fatto la storia dei rally. Longhi e Cantamessa su Subaru wrc e Citroen wrc a giocarsi la finale con le vetture in configurazione rally, noi e Maroni fra le formula. Primi nella prima manche e Maroni che inseguiva dopo che in semifinale davano forfait Cremonesi e Malvasio su Osella e Formula Gloria, poi nella seconda manche Tinaburri, causa l’asfalto sporco, provava ad usare la Predator’s come ariete spostando una rotoballa…. Tranquillo, l’alettone l’avevamo già messo in conto noi del LTS RACING TEAM, si partiva per la BELLA dove nei primi giri si viaggiava a centesimi ma poi una leggera toccata ci frenava lasciandoci il secondo posto di raggruppamento. Che spettacolo e che organizzazione, una giornata splendida, caldo, sole e un pubblico così numeroso che sembrava una prova di una gara del mondiale rally, foto alla Predator’s e saluti come non vedevamo da tempo e la diretta televisiva via web, certo il circuito non era per noi, ma noi siamo stati al gioco e come sempre abbiamo giocato al meglio.”E’ stato fantastico, se tutti i Formula Challenge fossero così sarebbe una festa continua, il tracciato non era per le Formula ma oggi era importante dare spettacolo, divertire e stare fra la gente. E’ arrivato un buon risultato anche se alla fine era più importante esserci, fra tanti campioni e vetture splendide e tanta gente che ci diceva: voi siete matti a correre qui dentro con sta roba. Noi del LTS RACING TEAM vogliamo fare i complimenti a tutto il San Damiano Rally Club organizzatore della manifestazione per il grande spettacolo offerto e in particolare a Maurizio Imerito per la disponibilità, l’ospitalità e accoglienza che ci ha donato fin dal sabato sera quando siamo arrivati al paddok. Grazie Maurizio, cercheremo di essere presenti anche il prossimo anno, magari con una vettura coperta e magari in una manifestazione ancora più grande e spettacolare”….. e noi del LTS RACING TEAM al limite monteremo  il freno a mano….. TIRA LA LEVAAAAAAA!!!!!!!

P.S. PER LO SPETTACOLO E PER FARVI CAPIRE DOVE ABBIAMO GIRATO CON LA FORMULA PREDATOR'S VI LASCIAMO SUL FONDO LE IMMAGINI DELLA FINALE VETTURE RALLY LONGHI-CANTAMESSA



FINALE VETTURE RALLY

giovedì 23 giugno 2011

GRANDE SPETTACOLO DOMENICA AL FORMULA CHALLENGE SAN DAMIANO D'ASTI

Longhi, Cantamessa, Porro, Botta, Subaru wrc, Xara wrc, Peugeot 206 wrc, Skoda wrc, la nuova Subaru n4 in anteprima sono questi alcuni piloti e vetture che daranno spettacolo domenica al Formula Challenge di San Damiano d’Asti e che Tinaburri Alessandro insieme al LTS RACING TEAM dovrà affrontare in un evento che sicuramente sarà dei più spettacolari della sua specialità in questo 2011. Senza dimenticare piloti come Rizzi, Cremonesi, Malvasio e Maroni specialisti dei birilli stretti; 57 piloti in tutto iscritti per darsi battaglia lungo il circuito meticolosamente preparato dal San Damiano rally Club. “Sarà una giornata di sport e agonismo, con piloti e vetture che spesso si vedono sui giornali e correrci nel mezzo sicuramente fa onore e regala stimoli per far bene. Come sempre partiamo per dare il massimo e cercare di cogliere l’ennesima soddisfazione. In questa prima metà 2011 ho corso poco per impegni di lavoro ma conto di recuperare nel corso dell’anno. Domenica ci aspettiamo una bella festa di vettura e piloti sicuramente convinti di poter far bene”. Così Alessandro in attesa di scatenare nuovamente la Predator’s 1000 in provincia di Asti.
ELENCO ISCRITTI