LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

lunedì 21 dicembre 2009

DICONO DI NOI - LA CRONACA di PIACENZA -


DICONO DI NOI - GAZZETTA DI REGGIO -

http://ricerca.gelocal.it/gazzettadireggio/archivio/gazzettadireggio/2009/12/04/ES5PO_ES506.html

DICONO DI NOI - PIACENZASERA.IT -

http://www.piacenzasera.it/portfolio/personalizzazioni/HomePage.asp?id_prodotto=14820&id_categoria=8

PREMIAZIONE CAMPIONATI LNAU-UISP REGGIO EMILIA


In una cornice di festa domenica 20 dicembre a Reggio Emilia si sono svolte le premiazioni dei vari Campionati Italiani Automomilistici LNAU alla presenza delle autorità della Federazione e del suo Presidente Sig. Ponti. L'atto finale della stagione 2009 ha visto sul palco Tinaburri Alessandro per ritirare lo scettro di Campione Italiano Formula Driver 2009 -cat E- chiudendo nel modo più felice la stagione agonistica dell' L.T.S. RACING TEAM. Una stagione ricca di successi, di competizioni corse al vertice, di sacrifici e fatiche ripagate da tante vittorie. Un team nato ad inizio anno quasi per gioco e che poi ha imparato velocemente a "giocare" e vincere. Il merito di questi successi è racchiuso nello spirito vincente e nelle qualità tecniche del suo pilota Tinaburri Alessandro ma che vede anche altri importanti artefici di questa annata di vittorie e che meritano di essere citati. Su tutti i componenti del L.T.S. RACING TEAM Franco Repetti e Tinaburri Emiliano faticatori delle varie assistenze sui campi gara sparsi in mezza Italia, senza dimenticare l'amico Omar Corradini per l'aiuto in sede Team, per continuare con la casa costruttrice Predator's di Corrado Cusi e il sempre presente meccanico Ellis, senza dimenticare i vari collaboratori quali la SIARR ARREDAMENTI della famiglia Droghi che ci ha accompagnato nell'avventura del Motor Show di Bologna, Sunglasses and Phone di Pochintesta Cristian, Garbi Ceramiche dell'amico Matteo, Cristaltempra e tutto l'Ignorant Racing Team, Autotecnica Cesena del grande Lele che ci ha fatto crescere, Ferri Gomme e tutti i suoi componenti, la Carrozzeria Passerini di Trevozzo per la sua disponibilità e infine l'instancabile e sempre presente elettrauto Ivano Molinari tante volte risolutore di problemi. Altri ringraziamenti speciali vanno a Tonino e al suo pollaio della Moretta che spesso ha provveduto alla sussistenza alimentare del Team, alla Scuderia Invicta della famiglia Magnani che ci ha seguito in questo anno e a tutti gli amici e tifosi che speriamo di ritrovare nel 2010. L'ultimo ringraziamento speciale va con tutto il nostro cuore alle nostre famiglie che più di tutti hanno accompagnato la nostra passione e portato pazienza per i giorni passati lontano da casa a causa delle lunghe trasferte. GRAZIE, GRAZIE A TUTTI VOI SPERANDO CHE SIA SOLO L'INIZIO........

mercoledì 18 novembre 2009

L.T.S. RACING TEAM AL MOTOR SHOW 2009

Una festa di colori, suoni, piloti e Team internazionali. La manifestazione motoristica più importante del panorama nazionale e poi....un piccolo spazio ma che per noi è immenso. Ci saremo anche noi, tutto l' L.T.S. RACING TEAM e TINABURRI ALESSANDRO al MOTOR SHOW di Bologna che si terrà dal 4 al 8 dicembre. Un premio, una festa per una stagione 2009 ricca di successi, un'occasione per ringraziare tutti i collaboratori che hanno contribuito e che ci hanno accompagnato durante l'anno e un benvenuto a chi ci seguirà nella stagione 2010, un successo anche per loro. Un evento per ritrovare amici e tifosi che saremo felici di rivedere nello spazio PREDATOR'S presso il PADIGLIONE 29 e infine l'occasione per scoprire insieme la nuova livrea della MITICA PREDATOR'S GIALLA che ci accompagnerà nella stagione 2010.

martedì 20 ottobre 2009

CAMERA CAR 16° SLALOM LUINO-MONTEGRINO

http://www.youtube.com/watch?v=7I9IAsEFNOU

UN ESORDIO DA PODIO

Terzi assoluti, preceduti solo da due "mostri" dello slalom. E' questo lo spendido risultato di Alessandro Tinaburri all'esordio nella specialita' in salita. Il 16° Slalom Luino-Montegrino si e' rivelato ancora una volta spendido come sempre, Corrado Spataro a capo della Ciesse Racing Services, ha messo sul piatto una prova ottimamente organizzata, quest'anno passata sotto i colori della LNAU (Lega Nazionale Automobilismo UISP). Alessandro e tutto l'L.T.S. Racing Team era all'esordio ma ha subito preso la direzione giusta. La giornata si e' chiusa con un ottimo terzo tempo assoluto alle spalle di Carullo Matteo, a bordo della sua X1/9 proto Dallara 2000, e del vincitore assoluto Davide Piotti alla guida della sua "impressionante" Osella Alfa Romeo. Una giornata che ha visto Alessandro fare esperienza ma nello stesso tempo staccare tempi di tutto rispetto, con manches regolari e costanti senza penalita'che gli permettevano di afferrare il terzo posto fin dalla prima manche, se si escude un piccolo errore per partenza anticipata. Ancora una volta la Predator's si e' rivelata competitiva e veloce, apprezzata da pubblico e addetti che la vedevano per la prima volta sulla salita Luinese. " Sono strafelice, se penso che qualche mese fa guardavo le foto di Davide Piotti sui giornali e oggi lo affianco sul podio vuol dire che e' stata una stagione fantastica. Oggi non si poteva dare di piu', Piotti e Carullo sono per noi dell'L.T.S. Racing Team troppo lontani sia per esperienza che per il mezzo meccanico, sicuramente possiamo migliorarci e stringere il gap che ci divide da questi pluricampioni lombardi dello slalom ma ci vuole tempo ed esperienza in questa specialita'. Sono invece felice di aver dimostrato ancora una volta agli scettici (ormai hanno quasi rotto le cosidette ndr) che la Predator's e' un' ottima vettura con un rapporto qualita' prezzo che ha pochi eguali in Italia. Ora godiamoci questo podio degno regalo per la vittoria del Tricolore nel Campionato Formula Driver 2009". Questo il commento di un raggiante Alessandro al termine della giornata. Una stagione brillante che si sta concludendo con un nuovo successo in attesa di qualche notizia sugli appuntamenti futuri, magari qualche evento di fine stagione e chissa'...........forse qualche sorpresa per i nostri tifosi!!!!!!

CLASSIFICA 16° SLALOM LUINO - MONTEGRINO

http://www.ciesseracingservices.com/classifiche.htm

VIDEO CAMPIONATO ITALIANO FORMULA DRIVER JESOLO

http://www.youtube.com/watch?v=15UKohCsDbQ

lunedì 12 ottobre 2009

CLASSIFICHE CAMPIONATI E TROFEI 2009




CAMPIONATO ITALIANO FORMULA DRIVER "TROFEO PISTA" 2009




XVI TROFEO MACOTA FORMULA DRIVER & SLALOM 2009

TINABURRI ALESSANDRO VINCE IL TROFEO MACOTA -CAT "E"-












E' FESTA TRICOLORE

Alessandro Tinaburri si laurea Campione Italiano Formula Driver 2009 categoria “E”. Dopo il terzo posto conquistato domenica scorsa sul Circuito Internazionale Pista Azzurra di Jesolo ed aver scartato l’ultima prova di campionato, come previsto dal regolamento, svoltasi domenica 11 ottobre a S. Stino di Livenza (VE), Tinaburri insieme al L.T.S. Racing Team può finalmente festeggiare la conquista del tricolore. Il pilota di Vicobarone di Ziano, che corre con i colori della Scuderia Invicta di S. Giorgio P.no, conclude nei migliore dei modi una stagione ricca di successi che lo ha visto ai vertici della specialità nonostante fosse il suo anno di esordio. Tinaburri, a bordo della sua Formula Predator’s, supportato sui campi di gara dal L.T.S. Racing Team, durante il corso della stagione ha conquistato per ben otto volte la vittoria di categoria coincisa anche con cinque vittorie assolute, successi che gli hanno permesso di vincere non solo il Tricolore di specialità ma di classificarsi al terzo posto nel Trofeo Formula Driver “Pista” e di conquistare la vittoria di categoria anche nel XIV Trofeo Macota Formula Driver & Slalom. “E’ stata una stagione splendida, io e tutto il team sapevamo di poter essere competitivi ma non pensavamo di essere così veloci sin dalle prove di esordio. Devo ringraziare tutte le persone che hanno collaborato per arrivare a questo risultato. In particolare un ringraziamento va a Corrado Cusi ed a tutta la casa costruttrice Predator’s che mi ha messo a disposizione una vettura sempre performante che non ha dato mai problemi meccanici e alla Scuderia Invicta della famiglia Magnani che mi ha aiutato molto in questa stagione d’ esordio.” Questa le parole del pilota piacentino dopo il successo. “Ora chiudiamo la stagione partecipando allo Slalom Luino – Montegrino che è uno dei più importanti in ambito nazionale, poi inizieremo a programmare la stagione 2010, sperando di riuscire a trovare qualche sponsor che ci aiuti nella prossima stagione sportiva”. Altri ringraziamenti vanno a tutti gli amici che ci anno seguito in questa splendida stagione e a Ivano Molinari sempre pronto a darci una mano in tempo record, con la speranza di rivederci ancora sui campi di gara per brindare all'ennesima vittoria.

martedì 6 ottobre 2009

CLASSIFICHE FORMULA DRIVER JESOLO

http://www.super2000.tv/Public/Classifiche/TEMPI%20JESOLO.pdf

UN TERZO POSTO PER AVVICINARSI AL TRICOLORE

Penultima prova del Campionato Italiano Formula Driver, pista Azzurra di Jesolo, 95 partenti di cui 9 in Classe E. Gara valida anche come ultima prova del Campionato Italiano Formula Driver "Pista". E' andato in scena domenica questo finale del Campionato che si avvicina sempre di più per il L.T.S. Racing Team e Alessandro Tinaburri, una prova non facile per il team piacentino che alla fine ha chiuso con un terzo posto di classe e un quarto assoluto. La prima manche vedeva Alessandro primo assoluto, ma al rientro ai box l'unica certezza che sentiva e' che la Predator's non era in forma. Problemi di settaggio lasciavano presagire una domenica non facile. Tutto il team cercava una soluzione che tardava a venire e le regolazioni che si alternavano con erano comunque ottimali per il tecnico circuito di Jesolo. Nonostante le difficoltà Alessandro dava il massimo per stare attaccato ai primi rimanendo comunque in zona podio anche per le successive due manche in attesa della finale. Finale in cui bisognava correre in difesa cercando il miglior risultato possibile, alla fine era terzo dietro ad un ottimo De Franceschi (March formula 3), Baldinetti (Proto VST) ma davanti ad uno sfortunato Rainer (Gloria) che andava in testacoda a due curve dal traguardo quando era in lotta per la vittoria. "Ho sentito subito dai primi giri che la vettura non era la solita e ho capito che oggi sarebbe stata dura. Mi dispiace perchè il circuito mi piaceva molto e so che potevo fare meglio, purtroppo in alcuni casi paghiamo il prezzo dell'inesperienza, sicuramente questa prova ci sarà di aiuto per il futuro. Di sicuro si vince e si sbaglia con tutto il Team e ogni gara ci serve per conoscere meglio la vettura. Teniamoci stretti questi sei punti che in ottica campionato sono fondamentali per arrivare al Tricolore." Questo il commento di Alessandro a fine giornata in attesa dell'ultima prova domenica che con i dovuti calcoli degli scarti dovrebbe consegnare il tricolore ad Alessandro senza scendere in pista. Nel frattempo ci si consola anche con un altro buon risultato, il terzo posto finale nella Campionato Italiano Formula Driver "Pista" con 26 punti alle spalle di Casani pt. 36 e Rainer 29, un ottimo risultato se pensiamo che Alessandro Tinaburri ha partecipato solo a tre prove del campionato Pista su sei disputate ottenendo due primi posti e appunto il terzo di domenica a Jesolo.

martedì 22 settembre 2009

DICONO DI NOI - LIBERTA'- 22.09.2009


FOTO I° FORMULA DRIVER Bsl "MEMORIAL FABIO ARTEVI" - CASTEL SAN GIOVANNI -











CLASSIFICA I° FORMULA DRIVER BSL - CASTEL SAN GIOVANNI -

http://www.autouisp.it/interno/tempi%20castello%20tutti.pdf

A CASTEL SAN GIOVANNI......L'APPETITO VIEN MANGIANDO

Tinaburri Alessandro ha ancora fame......e' così che possiamo definire l'ennesimo successo per il pilota di Vicobarone del team LTS Racing Team a conclusione del I° Formula Driver Bsl Memorial Fabio Artevi a Castel San Giovanni. Una giornata risparmiata dalle nuvole ha fatto da cornice a 40 iscritti per la gara organizzata dalla neonata Scuderia Invicta, scuderia piacentina voluta dalla famiglia Magnani impegnata in questo tipo di manifestazioni motoristiche da anni. Alessandro non poteva mancare l'appuntamento con la gara di casa e come tutto il team ha dato il massimo per cercare una vittoria assoluta a cui teneva particolarmente. Una giornata tutto sommato tranquilla ma corsa sempre con il naso verso il cielo con la paura che la pioggia potesse rovinare una prestazione sempre condotta da primo in classifica. Alla fine è arrivato l'ennesimo succeso di una stagione brillante: primo di classe "E" seguito da un altro ottimo piacentino a bordo di una Predator's 600 Braghè Fabio che ha messo in luce le sue doti di guida e la qualità della piccola monoposto, terzo Pagliari Valter con la sua famosa Osella rossa. Per Alessandro il tutto ha coinciso con la vittoria assoluta con il tempo di 2.45,04 seguito da Demartini Sergio 2.50,15 Fiat x1/9 e il già citato Braghè Fabio con il tempo di 2.50,64 Predator's 600. " Una vittoria a cui tenevo particolarmente perchè era la gara di casa sperando che il prossimo anno possa crescere grazie all'impegno della Scuderia Invicta. Ringrazio gli amici e i tifosi che oggi mi anno seguito numerosi sperando di averli fatti divertire, la stagione fin qui e' stata perfetta come perfetta e' stata la Predator's speriamo di concludere al meglio l'anno sperando poi di trovare qualche collaborazione per il programma agonistico del 2010." Queste le parole di Alessandro in attesa delle ultime gare di stagione e del prossimo debutto negli salom........sperando che la fame resti ancora per molto.

lunedì 7 settembre 2009

FOTO FORMULA DIRIVER CAMPIONATO ITALIANO "PISTA" - VITTORIO VENETO -





























A VITTORIO VENETO TINABURRI CONCEDE IL BIS

85 partenti di cui 8 nella categoria "E" nella penultima prova del Campionato Italiano Formula Driver "Pista" si sono dati battaglia Domenica a Vittorio Veneto, ma davanti a tutti è comparsa per l'ennesima volta la Predator's gialla di Tinaburri. Stupenda la prova imbastita dalla TRC Racing con un' organizzazione come sempre perfetta, come perfetta e' risultata essere la giornata dei ragazzi del LTS Racing Team, così Alessandro ha "bissato" la vittoria conseguita a maggio sullo stesso tracciato. Una vittoria costruita con una condotta di gara senza sbavature che non solo ha portato Tinaburri sul gradino più alto del podio di categoria ma che ha visto la Predator's essere la vettura più veloce in assoluto. Una classe E, quella di Domenica, numerosa e agguerrita come non si vedeva da tempo: Tinaburri e Marcon (Predator's 1000), Casani (Predator's 600), Rainer (Formula Gloria), Querin (Sport Prototipo 1000), Tosolini (Sport Prototipo Alfa), Marangoni e Pasut (Proto VST). Tinaburri è partito in crescendo e dopo aver ottenuto un terzo posto nella prima manche, dove la pista risultava essere più scivolosa del solito, prendeva la vetta della corsa già dalla seconda manche per tenerla fino a fine giornata, chiusa con una finale perfetta. La giornata però è stata di quelle da "coltello fra i denti" e Tinaburri ha dovuto dare il massimo per avere la meglio su un Casani in forma smagliante, Marcon sempre veloce, Querin deciso a dimostrare le potenzialità del suo Sport Proto e gli altri, arrivati a Vittorio Veneto per cercare la prestazione da podio. Una vittoria costruita non solo al volante ma anche nella gestione gara dove in assistenza tutto il LTS Racing Team non ha sbagliato nulla, dalla gestione gomme alla scelta del setting vettura. Il crono a fine giornata segnava una finale chiusa da Tinaburri con 2.29, 60 (unico a scendere sotto i 2 min. e 30), Casani 2.31,10 (gara stupenda con la Predator's 600), Marcon 2.33,80 (sempre regolare), Querin 2.36,14 (tempo compreso di 5 sec. di penalità che gli sono costati il podio). A seguire gli escusi dalla finale primo dei quali un Rainer stranamente più lento del solito seguito da Marangoni, Tosolini e Pasut che si ritirava per noie meccaniche nel corso della seconda manche. L'ennesimo successo per Tinaburri in una stagione che per essere la prima sta regalando tante soddisfazioni, dopo la vittoria di classe nel XIV TROFEO MACOTA, dopo aver conquistato la vetta sempre di classe "E" nella classifica del Campionato Italiano Formula Driver ora il successo di Vittorio Veneto sancisce l'assoluta competitività della Predator's e del suo pilota anche nel Campionato Italiano Formula Driver "Pista". Il prossimo appuntamento che vedrà in pista Tinaburri e LTS Racing Team è fissato per il 20 settembre con il I° Formula Driver BSL Bertola Servizi Logistici a Castel San Giovanni presso il polo logistico.
Vittorio Veneto ha visto in pista anche la 4° prova del trofeo "Flavio Di Bari" riservato al monomarca Predator's 600 dove si e' imposto per la terza volta Bassi Fabrizio che consolida il primo posto in classifica seguito dal veloce piacentino Braghè Fabio e da un sempre migliore Crozzolo Federico.

lunedì 3 agosto 2009

SECONDO POSTO "AGRODOLCE" A PRATO DI CORREGGIO

Ottantatre partenti per l'ottava prova del Campionato Italiano Formula Driver svoltasi sabato 1 agosto a Prato di Correggio (RE). La gara organizzata in notturna dalla ASD FIAT 500 TRICOLORE conclusasi a tarda notte ha visto Alessando Tinaburri e tutto LTS RACING TEAM far ritorno a Vicobarone con un ottimo secondo posto assoluto e di classe ma anche con un po' di amaro in bocca. Ai nastri di partenza della Classe E un elenco partenti di primo piano con vetture altamente spettacolari: Tinaburri Alessandro (Predator's 1000), Cusi Corrado (Predator's 1000), Ravaioli Daniele (prototipo haybusa 1300), Giansoldati Giuseppe (prototipo Yamaha), Lonardi Duilio (proto VST 4x4), Ingrami Gianluigi (proto VST 4x4). Tinaburri deciso a prendersi l'ennesimo successo partiva a fionda fin dalla prima manche ma commetteva un errore che lo costringeva al ritiro con l'ala anteriore danneggiata causa una toccata prima del traguardo, peccato perchè i rilevamenti lo davano fra le prime posizioni. Chiudevano nell'ordine Ravaioli, Lonardi e Cusi. Nella seconda manche il Tina ripartiva tirando al massimo timbrando un tempo impressionante 3.07,24 lasciando il secondo Lonardi distante a 3.16,50 terzo Ravaioli 3.18,27. Al Tina veniva imputato pero' dai commissari un taglio di percorso per abbattimento new-yersey, tutto il Team rimaneva incredulo visto che dal camera car non risultavano contatti con le barriere piu' pesanti (vedere video nel post-precedente) ma senza lamentele si partiva con la terza manche che chiusa col tempo di 3.15,79 ci qualificava per la finale col primo tempo assoluto. La terza manche, svoltasi già con l'oscurità e aderenza minore dato l'abbattimento della temperatura asfalto, vedeva qualificarsi per la finale Ravaioli seguito da Lonardi e Giansoldati. Rimanevano esclusi Cusi attardato anche lui da penalità varie anche se i tempi della nuova Predator's 1000 a motore portante erano da primi posti e Ingrami ritiratosi per noie meccaniche al suo spettacolare proto 4x4 con doppio motore motociclistico 1000. La finale era da cardiopalma e vedeva Tinaburri e Ravaioli in un testa a testa conclusosi a favore di quest'ultimo con il tempo di 3.13,62 davanti al Tina con 3.15,80 terzo era Lonardi 3.20,47 quarto chiudeva Giansoldati. Un primo posto assoluto sfuggito a Tinaburri per poco, dopo esser stato avanti per buona parte della manche di finale ed essendo consapevole di aver "nel piede" un tempo assai migliore di quello segnato. Un amaro in bocca addolcito però dall'ennesima ottima prestazione che non solo gli regalava il secondo posto ma consentiva di raccogliere i punti necessari per attestarsi al primo posto di categoria nella classifica del Campionato Italiano. Ora tutto lo staff del LTS RACING TEAM si prende una pausa in attesa della fine di agosto per ricominciare poi a Prata di Pordenone con la nona prova del Campionato Italiano Formula Driver. A Prato si e' svolta anche la terza prova del Trofeo "Flavio Di Bari" riservato alle Predator's 600 che vedeva la vittoria di Bassi Fabrizio seguito da un ottimo Crozzolo Federico a chiusura podio il piacentino Braghe' Fabio.

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO FORMULA DRIVER CLASSE "E" (agg. 01/08/09)




CAMERA CAR 2° MANCHE CAMPIONATO ITALIANO FORMULA DRIVER PRATO DI CORREGGIO

http://www.youtube.com/watch?v=t9fv0fbHKYE

VIDEO CAMPIONATO ITALIANO FORMULA DRIVER PRATO DI CORREGGIO

http://www.youtube.com/watch?v=lyyb0PYv23Q

giovedì 16 luglio 2009

TINABURRI CENTRA IL PRIMO TROFEO

Arriva il primo Trofeo della stagione 2009, dopo il Formula Driver Volta Mantovana, Tinaburri si aggiudica il XIV TROFEO MACOTA categoria E con due gare di anticipo. Giunto ormai al quattordicesimo anno di vita l'importante trofeo organizzato dalla scuderia toscana TEAM GIACOMELLI in collaborazione con la ZANTOMASI MOTORSPORT si e' svolto tra nord e centro Italia e ha visto come sempre la partecipazione di numerosi piloti e importanti scuderie. LTS RACING TEAM impegnato da poco nei formula driver ha riposto in questo trofeo speranze di successo che grazie a degli ottimi piazzamenti ha consentito al driver Tinaburri Alessandro di aggiudicarsi la classifica di classe con ben due gare di anticipo. La vittoria a Molinella e a Cologno al Serio e i due secondi posti di Montelupo e Volta Mantovana sono bastati al Tina per timbrare la vittoria finale Cat E e installarsi al secondo posto della classifica assoluta. Se teniamo conto che al conteggio mancano i possibili punti non raccolti causa la mancata partecipazione allo Slalom Vinci-San Baronto la vittoria sarebbe stata ancora più ampia.....mancano ancora due prove al termine del Trofeo, il Formula Driver Montelupo e lo slalom Lamporecchio e compatibilmente con gli altri impegni sportivi si cercherà di raccogliere punti per ben figurare anche nella classifica assoluta. Questa prima importante vittoria risalta i frutti del lavoro svolto in questi primi quattro mesi di attività di tutto il LTS RACING TEAM e del suo pilota ALESSANDRO TINABURRI e conferma la competitività della FORMULA PREDATOR'S, vettura dalle importanti prestazioni e con un rapporto qualità-prezzo che ha pochi rivali in Italia. La disponibilità e l'importante collaborazione della casa ufficiale Predator's e del suo costruttore Corrado Cusi ha consentito al LTS RACING TEAM di portare in gara sempre una vettura che ha garantito un'affidabilità e una competitività estrema anche contro vetture con potenza di molto superiore. L'ultimo ringraziamento va, e questo è un obbligo, al pilota Alessandro a cui sono bastati quattro mesi per ottenere una simbiosi con la vettura che ci ha permesso di essere competitivi sin dalle prime prove, se pensiamo che quattro mesi fa non esisteva il team e che Alessandro non aveva mai conseguito nessun tipo di licenza automobilistica, pertanto non avevamo MAI CORSO IN GARE VERE, si può definire questo inizio di stagione straordinario. In chiusura un pensiero importante va ai componenti del team: Emiliano Tinaburri (pit-lane, logistica, info-web), Franco Repetti (pit-lane, logistica, ospitality), Omar Corradini (assistenza team sede). Questa prima Vittoria è dedicata a tutte le persone che ci sono state vicine, che ci hanno seguito in questa prima parte di stagione e a tutti gli sponsor e collaboratori che hanno consentito di far crescere questo progetto.
GRAZIE A TUTTI VOI - LTS RACING TEAM -

CLASSIFICA ASSOLUTA E CLASSE "E" XIV TROFEO MACOTA




VIDEO FORMULA DRIVER VOLTA MANTOVANA TROFEO MACOTA

http://www.youtube.com/watch?v=q9w7wWpNuSs